Bordighera: medico aggredito in ospedale, la denuncia della FP-CGIL. “Serve maggior sicurezza”

Attualità Imperia

Così in una nota stampa il Segretario Generale della FP-CGIL di Imperia, Tiziano Tomatis.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“La FP CGIL Imperia nell’esprimere solidarietà al Medico vittima di insulti, minacce e aggressione fisica da parte di un utente, presso il Punto di Primo Intervento, denuncia e condanna fortemente questo misero e ignobile atteggiamento di violenza che ormai sembra dilagare in ogni ambito – Così in una nota stampa il Segretario Generale della FP-CGIL di Imperia, Tiziano Tomatis.

Aggressione medico in ospedale, la denuncia della FP-CGIL

“Più volte in passato la FP CGIL aveva chiesto e sollecitato l’ASL nel provvedere a dare maggior sicurezza agli operatori che operano all’interno della Struttura ospedaliera in virtù dei numerosi episodi, seppur di minor gravità ma che indicavano palesemente un clima lavorativo alterato e fortemente condizionato da aggressioni verbali.

Ciò che è accaduto al Medico possa essere di monito ai Dirigenti dell’Azienda nell’accogliere la richiesta sindacale per garantire sicurezza e tutela agli operatori e agli utenti che già in situazioni di malattia si ritrovano a episodi violenti ed estremante pericolosi per l’incolumità.

Il personale è ovviamente impaurito e lamenta difficoltà nell’espletare serenamente il proprio lavoro di assistenza e cura.

La FP CGIL ha già provveduto a segnalare con forza alla stesa ASL un immediato ricorso all’assunzione di guardie giurate e/o prevedere la presenza di un posto di Polizia all’interno del nosocomio”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!