Badalucco: i Carabinieri incontrano gli alunni delle scuole. Bambina ringrazia con un proprio disegno/ i dettagli

Cultura e manifestazioni

Al termine della conferenza, i giovani alunni hanno potuto vedere da vicino le tecnologie di bordo in dotazione alle “Gazzelle” dell’Arma. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La diffusione del principio della legalità tra i più giovani è fondamentale per la prevenzione dei fenomeni delittuosi di ogni genere. In tale ottica, nei giorni scorsi, il Comandante della Stazione Carabinieri di Badalucco, Mar. Magg. Renato CAVUOTI, coadiuvato da alcuni collaboratori, ha fatto visita agli alunni delle classi medie ed elementari, focalizzando l’attenzione sul bullismo e cyberbullismo, spiegandone le cause, le conseguenze e le possibili soluzioni, evidenziando come non solo la vittima, ma soprattutto i membri della classe – che sanno ma non dicono o non reagiscono – giochino un ruolo fondamentale nel contrasto del fenomeno. Il principio di fondo è: il bullo, senza il consenso della classe, senza le risate che fanno da colonna sonora ai suoi gesti, smetterà di fare il bullo. 

L’incontro è proseguito con l’esposizione dei rischi connessi all’assunzione di droghe e alcol e si è concluso con la proiezione di video di casi pratici, che hanno amplificato l’interesse e l’intervento dei ragazzi: la “lezione” si è piacevolmente tramutata in uno scambio di idee, esperienze ed impressioni. 

Al termine della conferenza, i giovani alunni hanno potuto vedere da vicino le tecnologie di bordo in dotazione alle “Gazzelle” dell’Arma. 

Prima di lasciare l’Istituto, in un momento dall’alto valore simbolico, un’alunna delle elementari ha voluto donare al Comandante della Stazione un disegno, realizzato poco prima durante la ricreazione, nel quale ha espresso il proprio affetto e la gratitudine per il quotidiano operato dell’Arma dei Carabinieri.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!