Imperia, Cooperativa Jobel: al via corso di italiano dedicato a donne e mamme straniere con figli 0-3 anni/L’iniziativa

Cultura e manifestazioni

Il Progetto A.B.C. Alfabetizzazione Bene Comune è cofinanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014/20 e promuove la formazione linguistica dei cittadini di paesi terzi residenti in Liguria

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Inizia il corso Pre-A1 gratuito per l’apprendimento della lingua italiana, dedicato alle donne straniere, con possibilita’ di babysitteraggio per i loro bambini da 0/3 anni che saranno seguiti da Educatori Qualificati.

Le selezioni per accedere al corso si terranno per tutto il mese di febbraio, mentre il corso inizierà a marzo 2020.

Il progetto A.B.C. Alfabetizzazione Bene Comune è cofinanziato dal FONDO ASILO MIGRAZIONE ED INTEGRAZIONE 2014-2020 con capofila la cooperativa Agorà e la partnership di: Fondazione L’Ancora Onlus, Cooperativa Sociale Jobel e la cooperativa sociale Mondo Aperto.

Il progetto A.B.C. Alfabetizzazione Bene Comune è rivolto a cittadini di Paesi Terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale e appartenenti a target vulnerabili, quali:

Analfabeti nella lingua di origine, minori a rischio di esclusione, MNSA, disoccupati e fiore all’occhiello di questo progetto sono i corsi dedicati alle donne non scolarizzate nei paesi di origine con figli minori (0/3 anni) a cui si propone la possibilità di babysitteraggio durante le lezioni delle mamme.

Questa corso è dedicato esclusivamente alle donne straniere con regolare permesso di soggiorno, in particolare mamme con bambini da 0 a 3 anni, che usufruiranno di un servizio di babysitteraggio durante le lezioni. Una vera svolta che permette di valorizzare il capitale umano delle donne non scolarizzate o debolmente scolarizzate, di poter apprendere la lingua del paese che le accoglie, di favorire un contesto di ascolto, di incoraggiamento alla proattività sociale e di sostegno alla maternità.

I bambini delle corsiste saranno seguiti da educatori qualificati che svolgeranno attività atte a stimolare percorsi di crescita e socializzazione.

La metodologia del CORSO per le donne è già in fase sperimentale a livello nazionale ma del tutto innovativa nel panorama ligure. Un team di educatori professionali e insegnanti di italiano che operano in Agorà da diversi anni, hanno importato questo modello sul nostro territorio cambiando l’approccio ai metodi di apprendimento: oltre alle classiche lezioni frontali saranno organizzate uscite didattiche, momenti di aggregazione e socializzazione, tecniche basate su linguaggi multimediali con un approccio esperienziale e role-play per apprendere l’Italiano in modo attivo e coinvolgente.

Per questo corso si favoriranno argomenti del mondo femminile coinvolgendo professionisti o portando le corsiste a visitare strutture socio sanitarie di loro interesse.

I CORSI DEDICATI ALLE DONNE si svolgeranno NELLE 4 PROVINCIE LIGURI di Genova, Savona, La Spezia e Imperia nel periodo 2020-2021.

Tutti i corsi saranno TOTALMENTE GRATUITI e vi si accederà tramite selezione.

Verranno attivati:

  • • Preselezioni CORSO LIVELLO PRE-A1 a FEBBRAIO 2020, inizio corso a MARZO 2020
  • • Preselezioni CORSO LIVELLO A1 MAGGIO 2020, inizio corso a GIUGNO 2020 (queste date potrebbero subire variazioni)
  • • Preselezioni CORSO LIVELLO A2 AGOSTO 2020, inizio corso a SETTEMBRE 2020 (queste date potrebbero subire variazioni)

GLI OBIETTIVI che questo ambizioso progetto si propone sono molteplici:

  • Incrementare l’alfabetizzazione in italiano tra i cittadini e cittadine di paesi terzi non scolarizzati e/o debolmente scolarizzati nei paesi di origine
  • Promuoverne l’autonomia e le competenze nell’orientamento del territorio, nella comunicazione formale e informale e nella ricerca attiva del lavoro.
  • Incrementare il capitale umano delle donne non scolarizzate o debolmente scolarizzate.
  • Ridurre il rischio di dispersione e di emarginazione scolastica, promuovendo l’autonomia nello studio di minori iscritti alla scuola secondaria di primo e secondo grado.
  • Accrescere l’occupabilità lavorativa.

Jobel è una cooperativa sociale no profit nata nel 2005 con lo scopo di erogare, attraverso un lavoro di rete, servizi alla persona, in modo particolare in ambito socio-pedagogico-educativo, nelle province di Imperia e Savona. Nidi e micronidi, asili, centri di aggregazione, strutture per l’accoglienza dei migranti (CAS, Siproimi, Centro Antitratta e altri progetti) e il centro antiviolenza della provincia di Imperia.

Contatti:

  • casimperia@jobel.it;
  • davidecapozzi@gmx.com

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!