Imperia: pizzicato a rubare in un supermercato, 18enne denunciato dalla Polizia / I dettagli

Cronaca Cronaca Imperia

l giovane è stato trovato in possesso di alcune confezioni di cibo e lattine, oltre ad avere con sé un paio di tenaglie.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Pizzicato a rubare dagli scaffali, 18enne denunciato dalla Polizia. È successo ieri pomeriggio in un supermercato di Imperia. Il giovane è stato trovato in possesso di alcune confezioni di cibo e lattine, oltre ad avere con sé un paio di tenaglie.

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico identifica e denuncia gli autori di plurimi episodi di furto aggravato

L’attività di controllo effettuata quotidianamente dagli operatori della Squadra Volante della Questura di Imperia, unitamente al prosieguo dell’attività investigativa da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha consentito di individuare i responsabili di alcuni recenti episodi di furto avvenuti a danno di supermercati ed esercizi commerciali.

Ieri pomeriggio, il responsabile della sicurezza di un supermercato cittadino contattava il 112 NUE perché allarmato dai movimenti sospetti di un ragazzo, noto in città per i suoi trascorsi giudiziari. Immediatamente un equipaggio della Polizia di Stato si portava sul posto e identificava il giovane in questione; successivamente, una perquisizione personale in flagranza di reato, consentiva di rinvenire, occultate sulla persona del predetto, i proventi dell’attività predatoria e un paio di tenaglie: lo stesso veniva dunque deferito in stato di libertà per furto aggravato dal possesso di armi e per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere.

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha inoltre individuato, mediante le analisi delle immagini di videosorveglianza, due donne resesi responsabili di due diversi recenti episodi di furto aggravato, rispettivamente dall’impiego di violenza sulle cose e dall’aver agito con destrezza: le autrici dei due furti aggravati sono state dunque denunciate.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!