Coronavirus: falsi volontari per tampone orale, appello di Anpas. “Non aprite, chiamate Forze dell’Ordine”

Coronavirus Cronaca

Dopo l’allarme lanciato dalla Croce Rossa Italiana, anche l’Anpas mette in guardia i cittadini.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Dopo l’allarme lanciato dalla Croce Rossa Italiana, anche l’Anpas mette in guardia i cittadini dalla presenza di persone che, dopo essersi qualificate come volontari di associazioni di soccorso, chiedono di entrare in casa per effettuare il tampone orale per rilevare l’eventuale contagio da Coronavirus. Vittime soprattutto gli anziani.

Obiettivo dei malintenzionati il furto di soldi e preziosi.

Coronavirus: falsi volontari, allarme di Anpas

“Sono pervenute diverse segnalazioni da cittadini e associazioni rispetto alla presenza in alcuni comuni – si legge nella nota di Anpas – di persone in divisa che si qualificano come volontari di associazioni di soccorso che vogliono introdursi nelle abitazioni con la scusa di effettuare il test con tampone orale per la rilevazione del contagio di Corona Virus COVID-19.

Tale attività non ha nulla a che vedere con le pubbliche assistenze Anpas e le associazioni correlate. Si raccomanda di non far entrare tali persone in casa e di allertare immediatamente le Forze dell’Ordine chiamando il Numero Unico per l’Emergenza 112″.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!