Coronavirus, Imperia: scuole chiuse, il preside del Ruffini scrive agli studenti. “Continuate a impegnarvi nello studio. Insieme supereremo l’ostacolo”

Attualità Coronavirus Imperia

L’appello del dirigente scolastico dell’Istituto Ruffini Luca Ronco ai suoi studenti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Continuate, anzi aumentate, l’impegno nello studio, alzatevi presto al mattino, sfruttate al massimo le possibilità e gli strumenti della didattica a distanza che vi offriamo, collaborate con i vostri docenti che stanno facendo veramente grandi sforzi per darvi quello che avrebbero voluto dare di persona, ma che ora non possono fare”. È questo l’appello del dirigente scolastico dell’Istituto Ruffini Luca Ronco ai suoi studenti, per affrontare al meglio questi giorni in cui le scuole sono chiuse per l’emergenza Coronavirus.

Ecco la lettera aperta agli studenti

“Carissimi studenti, ragazze e ragazzi,

ho aspettato a scrivervi, in queste settimane, sperando che il momento di difficoltà rientrasse e che potessimo vederci in assemblea di Istituto per discutere assieme, per parlarci, per capire.

Purtroppo l’emergenza rimane e non ci vedremo ancora per un po’, e quindi ho deciso di parlarvi con queste poche righe.

Quella che stiamo vivendo è una situazione difficile, non era mai capitato a mia memoria un problema cosi grave e diffuso da dover sospendere le attività scolastiche per cosi tanti giorni… settimane… tutte le abitudini di vita che davamo per scontate sono “saltate” e ci siamo trovati, con incredulità, a dover limitare anche le cose più semplici e naturali: un saluto, un bacio, un abbraccio, una stretta di mano.

Il problema che più mi preoccupa rimane però la vostra formazione, il vostro diritto allo studio e alla cultura, il mio e nostro dovere a darvi gli strumenti per vivere e realizzarvi nella vita, ed è per questo che vi chiedo di aiutarci… di aiutarci nella difficile gestione di questa “didattica a distanza” che abbiamo messo in piedi per voi.

Quello che vi chiedo è di continuare, anzi aumentare, l’impegno nello studio, di alzarvi presto al mattino, di sfruttare al massimo le possibilità e gli strumenti della didattica a distanza che vi offriamo, di collaborare con i vostri docenti che stanno facendo veramente grandi sforzi per darvi quello che avrebbero voluto dare di persona, ma che ora non possono fare!

Ritroveremo presto, vedrete, la libertà di tornare a tessere quelle semplici relazioni umane che ci contraddistinguono e ci formano, tornerete presto sui banchi di scuola e la vita riprenderà a scorrere come prima, ma adesso quello che dovete fare è dimostrare la maturità e l’impegno di chi, capito il momento difficile, si rimbocca le maniche e investe sul proprio futuro... io e i vostri professori siamo convinti che capite il momento e che assieme supereremo l’ostacolo!

Un grande abbraccio e mi raccomando, siate positivi, sempre”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!