Coronavirus, Imperia: gruppo Arimondo e SorridiconPietro Onlus donano 33 mila euro per acquisto mascherine destinate a medici. “Loro sicurezza priorità irrinunciabile”

Attualità Coronavirus Imperia

Le criticità del Sistema Sanitario Nazionale sono numerose e imminenti

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Con la donazione di 33.000 euro, destinati all’acquisto di 16.000 mascherine ai medici della provincia d’Imperia, anche il gruppo Arimondo (gestore di Pam ed Eurospin) e la SorridiconPietro Onlus faranno la propria parte nella lotta contro la pandemia di COVID-19.

Le due realtà hanno voluto unire le forze a tutela del servizio sanitario territoriale che, con i suoi operatori, ogni giorno affronta instancabilmente un’emergenza sanitaria senza precedenti nella storia moderna.

Infatti, nonostante la grande difficoltà delle ultime settimane nel reperire i principali dispositivi medici di base, è stato possibile effettuare un ordine di 16.000 mascherine protettive (con certificazione CE, da 3  veli) da destinare agli operatori sanitari attivi sul territorio.

Le criticità del Sistema Sanitario Nazionale sono numerose e imminenti, ma la prima linea territoriale e la sua tutela è certamente una priorità imprescindibile per il nostro Paese.

Il materiale sarà distribuito attraverso i tre Distretti dell’ASL1 di Imperia grazie all’elenco nominativo che comprende tutti gli operatori sanitari attivi nei differenti presidi.

La donazione è un gesto di gratitudine nei confronti del personale sanitario che, ogni giorno in prima linea in questa emergenza, lavora instancabilmente per tutelare la salute di ognuno di noi, rischiando la propria: la loro sicurezza è quindi una priorità irrinunciabile.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!