Coronavirus: Liguria in lutto per la scomparsa del giornalista Paolo Micai. Il cordoglio del presidente Toti. “Un grande dolore per validissimo professionista”

Attualità Coronavirus

Micai era ricoverato all’ospedale San Martino di Genova, in quanto positivo al coronavirus

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“E’ con un grandissimo dolore che esprimo il cordoglio mio e di tutta la Giunta regionale per la scomparsa di Paolo Micai – Queste le parole di cordoglio del presidente della Liguria, Giovanni Toti, a seguito della scomparsa, all’età di 60 anni, di Paolo Micai, spentosi questa mattina nel reparto malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova. Micai era ricoverato in quanto positivo al coronavirus. Paolo Micai, giornalista, regista e videomaker, stava lavorando a un documentario sulla ricostruzione del nuovo ponte di Genova (ex ponte Morandi).

La Liguria in lutto per la scomparsa di Paolo Micai. Il cordoglio del presidente Toti

“Paolo era uno stimato professionista, un regista televisivo validissimo che ha lavorato per Mediaset e per tantissime altre aziende televisive. Oggi la televisione e l’informazione perdono uno dei suoi migliori professionisti. Un pensiero commosso va alla famiglia in questo momento di dolore”.

Al cordoglio  del presidente Toti si unisce anche l’Ufficio Stampa di Regione Liguria che esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!