Imperia: Lungomare Vespucci, asfalto colabrodo. Ultimatum Comune a Amat. “Entro 15 giorni via ai lavori”

Attualità Imperia

Il Comune passa alle “maniere forti” per risolvere il problema del cedimento del manto stradale su Lungomare Amerigo Vespucci.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Comune passa alle “maniere forti” per risolvere il problema del cedimento del manto stradale su Lungomare Amerigo Vespucci. Il Sindaco Claudio Scajola, infatti, nei giorni scorsi ha firmato un’ordinanza per intimare ad Amat di eseguire al più presto i lavori sulla condotta fognaria.

Imperia: Lungomare Amerigo Vespucci, ordinanza del Comune

Nel dettaglio, nell’ordinanza del primo cittadino si legge che “occorre effettuare l’intervento di ripristino della condotta delle acquereflue ubicata in Via Lungomare Vespucci” e chela problematica consiste nel cedimento di circa 40 metri”.

Nell’atto si legge ancora che “eventuali perditefognarie costituirebbero una fonte di potenziale causa di minaccia per la salutepubblica in quanto foriere di percolazioni,infiltrazioni e, in caso di cospicue piogge, finanche di sversamenti di reflui in aree pubbliche e private soggette a frequentazione delle persone” e che un provvedimento autoritativo risulta necessario in quanto “non risulta vi siano in atto interventi per l’eliminazione dei problemi”.

In conclusione, il Sindaco ordina ad Amat di “effettuare gli interventi utili e necessari al fine di ripristinare le idonee condizioni della condotta fognaria, per evitare eventuali problematiche di igiene e salubrità […] nel termine perentorio di quindici giorni dalla notifica della presente Ordinanza, adottando le soluzioni più idonee, anche l’eventuale utilizzo temporaneo della rete di raccolta delle acque bianche come bypass, al fine di scongiurare l’inquinamento fluviale o lo spegnimento delle stazioni di rilancio con rilascio di reflui lungo la linea di costa […]  e di ripristinare la sicurezza del tratto stradale al fine di garantire la circolazione in piena tutela dei cittadini”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!