Liguria: spiagge libere, assessore regionale Scajola. “300 mila euro ai comuni per attrezzarsi al meglio per la gestione dei litorali”

Provincia

Diversi i temi toccati, in primis la sicurezza dei clienti e degli operatori e le iniziative per accogliere al meglio i turisti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Nuova riunione tra l’assessore regionale al Demanio marittimo Marco Scajola e le Associazioni di categoria dei balneari, per fare il punto sulle spiagge con l’ inizio della stagione balneare. Diversi i temi toccati, in primis la sicurezza dei clienti e degli operatori e le iniziative per accogliere al meglio i turisti.

“ È stata una riunione molto utile – afferma l’ assessore regionale Marco Scajolacon le associazioni di categoria abbiamo avuto, fin dall’ inizio della nostra legislatura, un confronto costante e molto collaborativo, che si è venuto ad intensificare ancora di più per affrontare al meglio la stagione 2020 che certamente sarà diversa dalle altre.

Le spiagge per la Liguria sono strategiche e di fondamentale importanza per tutto il sistema turistico e quindi abbiamo lavorato insieme con sinergia e determinazione per far sì che la nostra regione sia preparata ed organizzata per l’ arrivo dei tanti turisti che ci aspettiamo. Continueremo questi periodici confronti che li ritengo utili per svolgere al meglio ognuno i propri compiti”.

Al termine della riunione si è parlato anche del tema più delicato che riguarda le spiagge libere e l’assessore Scajola ha confermato alle associazioni di categoria lo stanziamento che verrà deliberato nei prossimi giorni di 300 mila euro ai comuni per attrezzarsi al meglio per la gestione dei litorali.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!