Imperia: “Ineja c’è”, il Covid non ferma la festa di San Giovanni. “Dal 20 al 28 giugno per le vie del centro di Oneglia, piatti in versione asporto”

Attualità Cultura e manifestazioni Imperia

L’annuncio dei membri dello storico Comitato San Giovanni e Accademia dello Stoccafisso.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“In quest’anno “particolare” la festa più tradizionale di Imperia si farà, grazie all’impegno con l’amministrazione e a tantissimi importanti accorgimenti che daranno vita ad un evento diverso rispetto agli scorsi anni, ma con un messaggio ancora più importante: esserci tutti assieme”. 

Lo hanno annunciato i membri dello storico Comitato San Giovanni e Accademia dello Stoccafisso, rispondendo finalmente alle richieste dei cittadini affezionati alla festa di Ineja.

Ineja c’è, anche nel 2020 e assieme ai suoi primi 40anni celebra la voglia di ripartire

La festa di San Giovanni 2020 si terrà dal 20 al 28 giugno in una location “diffusa”: piazza Doria, piazza Goito e via Palestro. Saranno presenti gli stand di “MercantIneja”, un presidio con i principali piatti della festa in versione da asporto e le manifestazioni culturali dedicate alle città.

L’inaugurazione del 20 sarà preceduta dalla premiazione del concorso “Lucetto Ramella” nel pomeriggio del 19 giugno e sarà seguita da tante piccole sorprese culturali, storiche e di intrattenimento, tra cui un’esposizione di auto d’epoca curata da “Autostory”.

Nel limite delle possibilità di un momento in cui la distanza sociale consapevole è alla base della salute di tutti, la festa di San Giovanni unirà tradizione, cultura e soprattutto persone.

INEJA voleva esserci… ed INEJA c’è!

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!