Imperia: un campo di pallanuoto in mare. Piscina chiusa, il progetto della Rari Nantes per gli allenamenti degli atleti/Le immagini

Attualità Imperia

Un campo di pallanuoto,  in mare, davanti allo stabilimento balneare Sogni D’Estate, a Oneglia. A richiederne l’allestimento la Rari Nantes Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Un campo di pallanuoto,  in mare, davanti allo stabilimento balneare Sogni D’Estate, a Oneglia. A richiederne l’allestimento, con una richiesta di concessione all’ufficio Porti e Demanio del Comune di Imperia, la Rari Nantes Imperia.

Imperia: un campo di pallanuoto in mare

Il campo, per una superficie pari a 250 mq, verrà allestito sino al 20 settembre. Obiettivo della Rari Nantes, permettere ai propri atleti agonisti di proseguire l’attività sportiva vista la chiusura, per lavori, almeno fino a settembre, della piscina comunale “Cascione”.

“Vogliamo permettere ai nostri atleti di continuare con l’attività agonistica durante l’estate – spiega a ImperiaPost Matteo Gai, direttore generale della Rari Nantes Imperia – In più, può essere una pubblicità importante per la pallanuoto, uno sport che non ha vetrine come il calcio. Probabilmente faremo anche dei tornei, una volta che le regole anti-covid saranno un pò più chiare. Nel frattempo permetterà ai nostri atleti di continuare ad allenarsi”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!