Imperia: un ebook con storie di vita dei nonni. Il ricavato delle offerte in beneficenza alla Croce Bianca/Foto e Video

Cultura e manifestazioni

Raccogliere le storie dei nonni, durante il lockdown, pubblicarle su un libro digitale, distribuirlo e destinare il ricavato in beneficenza. L’idea è venuta all’associazione imperiese Ippocedro. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Raccogliere le storie dei nonni, durante il lockdown, pubblicarle su un libro digitale, distribuirlo e destinare il ricavato delle offerte in beneficenza alla Croce Bianca. L’idea, davvero originale, è venuta all’associazione imperiese Ippocedro.

Questa mattina, presso la Croce Bianca, sono stati consegnati i 600 euro raccolti.

Roberto Trincheri – Presidente Croce Bianca

“Una iniziativa bellissima. Quando Annalisa mi ha contattato mi è subito piaciuta, perchè unisce i nonni ai bambini. Ci sono questi racconti dei bambini che scrivono cose che gli hanno detto i propri nonni. È una cosa veramente bella, anche a livello di famiglia.

Un aiuto concreto, 600 euro di donazione, ossigeno per la Croce Bianca.

Annalisa poi ci era già stata vicina ad aprile con l’altra associazione ‘Liberi di Andare’, che aveva fatto una grande donazione di mascherine. Da sempre è vicina alla Croce Bianca.

Noi abbiamo voluto oggi darle una spilletta. Per noi è veramente importante, è stata realizzata da Vento Forato durante il lockdown, rappresenta i nostri volontari che sconfiggono il virus con il cuore.

Le abbiamo date a tutti i ragazzi che hanno partecipato attivamente alla lotta con il Covid, sulle ambulanze.

In questo caso la abbiamo data ad Annalisa perchè ci ha dato un aiuto concreto, un grandissimo aiuto economico. Anche lei ha contribuito a darci una mano alla lotta di questo virus”.

Annalisa Calzia – Associazione Ippocedro

“Abbiamo creato questo ebook durante il periodo di quarantena. Abbiamo deciso di chiedere ai bambini e ai ragazzi di farsi raccontare un aneddoto o una storia da un parente o un nonno.

Abbiamo poi raccolto tutte queste storie e abbiamo creato un ebook. Le offerte di questo ebook abbiamo deciso di devolverle alla Croce Bianca di Imperia, che in questo periodo è stata molto importante ed indispensabile per la città.

Hanno partecipato più di 100 bambini, molti ragazzi e hanno voluto dare il loro contributo anche persone di una certa età”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!