Imperia: “Quanti siete in casa? Ci sono over 65?”. Sondaggio telefonico su mascherine. “Attenzione alle truffe”/Il caso

Cronaca Imperia

Chi telefona si finge della Protezione Civile per carpire informazioni personali.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Da quanti componenti è formato il vostro nucleo familiare? Ci sono over 65?”. Sono queste alcune delle domande poste, negli ultimi giorni, a numerosi imperiesi, nel corso di sondaggi telefonici sospetti.

Imperia: finto sondaggio telefonico per carpire informazioni personali

Secondo quanto segnalato, infatti, sono in molti ad aver ricevuto telefonate al numero fisso di casa da sedicenti membri della Protezione Civile, per un sondaggio sulle mascherine per la prevenzione da Coronavirus.

Con questa scusa, chi chiama, oltre a chiedere informazioni generiche (“Quante volte igienizzate la casa alla settimana?”), ne approfitta per porre domande personali, ad esempio sul numero dei componenti del nucleo familiare o sulla presenza di over 65.

Episodi sospetti che potrebbero far pensare a possibili truffe o tentativi di carpire informazioni per mettere in atto furti negli appartamenti.

La Protezione Civile, infatti, non ha avviato nessuna iniziativa di questo tipo e le forze dell’ordine mettono in guardia da chiunque cerchi di ottenere dati sensibili.

Sui social, sono molti i post degli imperiesi che avvisano i concittadini a diffidare di telefonate simili. “Non rispondete alle domande e chiamate le forze dell’ordine scrivono attenti alle truffe”.

Solo pochi giorni fa, l’Amat ha segnalato la presenza di persone che, senza alcun titolo, qualificandosi come operatori “AMAT ed IREN”, girano di casa in casa chiedendo informazioni e presentano modulistica da compilare e firmare. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!