IMPERIA. ALLARME CALDO IN TUTTA LA LIGURIA. FINO A MERCOLEDI’ 11 GIUGNO FORTI DISAGI PER L’AFA/LE MISURE DI AUTOPROTEZIONE

Attualità Home
Fonte immagine: noigiovani.it
Fonte immagine: noigiovani.it

Imperia – Il servizio meteo Liguria insieme all’Arpal hanno segnalato un bollettino di allarme per il caldo che interesserà tutte le province nei prossimi tre giorni.

  • lunedì 9 giugno 2014: locali condizioni di disagio per caldo in particolare nelle zone urbane e nelle zone interne scarsamente ventilate.
  • martedì 10 giugno 2014: locali condizioni di disagio per caldo in particolare nelle zone urbane e nelle zone interne scarsamente ventilate.
  • mercoledì 11 giugno 2014: locali condizioni di disagio per caldo in particolare nelle zone urbane e nelle zone interne scarsamente ventilate.
  • Tendenza: probabili condizioni anticicloniche con assenza di fenomeni significativi almeno fino a fine settimana.

In caso di disagio fisiologico per il caldo  sono così state distribuite delle misure di autoprotezione da adottare:
1. evitare di stare all’aria aperta tra le ore 12 e le 18. Sono le ore più calde della giornata;
2. fare bagni e docce d’acqua fredda per ridurre la temperatura corporea;
3. schermare i vetri delle finestre con persiane, veneziane o tende per evitare il riscaldamento dell’ambiente;
4. bere molta acqua. Soprattutto gli anziani e i bambini devono bere anche in assenza di stimolo della sete: anche se non si ha sete, il corpo potrebbe avere bisogno di acqua;
5. evitare bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, mangiare frutta e verdure fresche. Alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo;
6. indossare vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali. Gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, quindi la dispersione di calore;
7. accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli e offrire aiuto perché molte vittime delle ondate di calore sono persone sole;
8. soggiornare anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati per ridurre l’esposizione alle alte temperature.

 

arpal