Atletica: al campo di Sanremo le gare della Maurina Olio Carli. Presente anche il campione imperiese Davide Re/Le immagini

Sport

Le due giornate, il sabato 25 e poi il mercoledì 29 si sono svolte nell’attesa di poter vedere correre da vicino la stella Davide RE.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Con grande entusiasmo si sono svolte a Sanremo, sulla pista d’atletica di Pian di Poma le due gare organizzate dalla Maurina Olio Carli Imperia. Le due manifestazioni, grazie alla collaborazione con alcune società della provincia che hanno fornito un prezioso aiuto sul campo, hanno avuto un buon riscontro di partecipanti e con risultati soddisfacenti.

Le due giornate, il sabato 25 e poi il mercoledì 29 si sono svolte nell’attesa di poter vedere correre da vicino la stella Davide RE. Il forte atleta Imperiese ha ripreso duramente la preparazione per i suoi importanti futuri appuntamenti, ma come promesso si è presentato e ha corso inserendo questa gara test nel suo programma. Forte è stata l’attesa e poi l’entusiasmo di tutti i giovani atleti presenti alla ricerca di una foto o di parole di confronto. Davide ha risposto a tutti, anche lui con entusiasmo e disponibilità. Una grande campione sportivo e una grande persona.

Ma le due giornate hanno comunque visto gareggiare anche altri atleti che hanno cercato, con alterne fortune di ben figurare. Nella prima giornata sicuramente la migliore prestazione è stata quella del forte Matteo Oliveri, giovane astista allenato da Mario Botto, che con 4.90m ha stabilito il suo nuovo personale in una lunga gara, in condizioni difficili. I 5.0m sono molto vicini. Con queste misure Matteo è oramai stabilmente tra i migliori atleti italiani della specialità. Sempre nella giornata di Sabato ottimo risultato del giovane cadetto della Foce Sanremo, Gabriele Avagnina che con la misura di 1.80 nel salto in alto ha conseguito, alla sua prima gara stagionale, il minimo A di categoria per i camp. Italiani Cadetti.

Nella seconda giornata, a parte Davide Re nella sua gara dei 200m, da segnalare l’ottimo risultato di Davide Costa nel lancio del Martello, categoria juniores, tesserato Cus Genova, che con l’ottima misura di 64.24m ha stabilito il suo primato personale; così come è da segnalare la buona prova di Ilaria Marasso, sempre nel martello juniores e sempre del Cus Genova che ha fornito una buona serie di lanci con una misura non lontana dalle sue migliori prestazioni, 48.77m.

Sempre nella seconda giornata ha fatto il suo esordio stagionale, Chiara Smeraldo. Lei in piena preparazione in vista dei doppi campionati Italiani che l’attendono, Padova a fine agosto per la categoria assoluta e Grosseto di metà settembre per la categoria Juniores, ha saltato subito 5.91m, buona misura per un esordio, infilando numerosi salti nulli di estremo valore che lasciano ben sperare, l’atleta, il suo allenatore Paolo Smeraldo e la società per i prossimi appuntamenti.

Sempre nella seconda giornata altri due atleti Maurina Olio Carli hanno conseguito, alla loro gara d’esordio, di categoria e di specialità i minimi per partecipare alla fase nazionale di Rieti di metà settembre. Oliver Mulas che c’entra in un colpo solo il minimo per campionati all’aperto e per quelli indoor del 2021 e il record sociale nelal gara dei 110hs; Lisa Severoni nel Martello che ottiene all’ultimo lancio la sua migliore prestazione e la possibilità di andare a Rieti. I due giovani atleti sono seguiti da Vittorio Giacosa e Stefano Montanari.

Per la bella riuscita delle due gare si deve ringraziare Ass. Cronometristi Riviera dei Fiori, i giudici gara (GGG), le persone che hanno aiutato alla sistemazione del campo, alla ditta Fratelli Carli che ha fornito prodotti da dare come premio e al ristorante su barca “Pingonepescaturismo” di Imperia che ha fornito un premio speciale culinario per Davide Re.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!