Cervo: Festival Musica da Camera, minoranza rinuncia a biglietti omaggio. “Per non gravare su costi manifestazione”

Home

“Come in precedenza avevamo rinunciato ai nostri gettoni di presenza a sostegno della nostra scuola materna ‘Ester Siccardi'”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale abbiamo ringraziato il Sig. Sindaco per averci omaggiato dell’invito alle undici serate del Festival Internazionale di Musica da Camera comunicando, che come in precedenza avevamo rinunciato ai nostri gettoni di presenza a sostegno della nostra scuola materna ‘Ester Siccardi’ , non usufruiremo di tale invito e provvederemo a pagare regolare biglietto d’ingresso al fine di non gravare sui costi della manifestazione che a causa delle misure adottate anti-covid ha dovuto drasticamente ridurre i posti a disposizione del pubblico”. Lo scrive, in una nota stampa, Giacomo Vernazza, consigliere comunale di minoranza (“Uniti per Cervo”).

Cervo: consiglio comunale, approvate varie pratiche di bilancio

“Proseguendo nella seduta  – prosegue la nota – abbiamo fatto rilevare all’Assessore al bilancio che le due pratiche di ratifica di variazione di bilancio adottate con somma urgenza dalla Giunta con i poteri del Consiglio devono avere una prassi ben delineata dalla legge e che per il futuro non condivideremo più atti simili che privano il Consiglio Comunale delle proprie funzioni.

In merito alla pratica, presentata sempre dall’Assessore al bilancio, di prelievo dal fondo di riserva di una quota per il pagamento dell’affitto del Pianoforte per il Festival di musica da camera, abbiamo fatto rilevare che la somma prelevata è pari al 50% in più di quella del bilancio di previsione, invitando l’Assessorato competente ad effettuare per l’avvenire una più attenta indagine di mercato prima di approvare il bilancio di previsione della manifestazione e doverlo in seguito integrare con prelievi dal fondo di riserva.

Abbiamo altresì fatto rilevare al Signor Sindaco che il Festival Internazionale di Musica da Camera è promosso, finanziato e organizzato dal Comune e che per ciò che concerne dichiarazioni pubbliche che riguardano la manifestazione queste debbono essere rilasciate solo ed esclusivamente dal Sindaco o dal Direttore del Festival e non come recentemente avvenuto da un componente della Commissione artistica.
La Commissione artistica, nominata dal Sindaco su indicazione dei Gruppi Consiliari, ha solo il compito di presentare un programma artistico coerente alle indicazioni date dall’Amministrazione, la quale provvede successivamente ad esaminare il programma e se coerente agli indirizzi dati a finanziarlo. Nessuna forma di rappresentanza istituzionale del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo è demandata alla Commissione Artistica.

Per quanto concerne l’Imposta Municipale Propria abbiamo approvato il regolamento e le aliquote per l’anno 2020 che sono rimaste invariate rispetto a quelle del 2019.
Abbiamo ben accolto la riduzione della quota addizionale Irpef per l’anno 2020, ultimo atto delle nostre richieste, condivise e concordate con il Signor Sindaco, delle riduzioni già adottate sulle imposte a sostegno dei cittadini e delle imprese per far fronte al rilancio dopo la crisi economica provocata dalle norme adottate per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19.

Crediamo che con tutti gli atti condivisi e sino ad oggi adottati nel bilancio , il nostro Comune sia da annoverare tra quelli che maggiormente si sono fatti carico di riscontrare e fare proprie le necessità reali della cittadinanza a seguito della crisi epidemiologica del coronavirus.

Non sono state esaminate tre pratiche di riconoscimento di debito fuori bilancio perché mancanti della dovuta documentazione, mentre è stato approvato un ordine del giorno che impegna la Giunta Comunale ad attivare ogni iniziativa, di concerto con la Regione Liguria, nei confronti del Governo al fine di supportare una proposta che consenta ai coadiutori al controllo di poter intervenire, sotto il coordinamento della Vigilanza Regionale, al contenimento degli ungulati”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!