Matteo Salvini: folla a Ventimiglia per il leader della Lega. “Contestatori? Figli di papà, ospitino i migranti a casa loro. Chiappori con Bossi? Auguri. Io parlo di vita vera” / Foto e video

Politica Regionali 2020

Una folla ha accolto, oggi pomeriggio a Ventimiglia, il leader della Lega Matteo Salvini.

Sul palco, insieme all’ex Ministro degli Interni, anche il Sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, il segretario regionale della Lega Edoardo Rixi, l’onorevole Flavio di Muro, il Presidente del Consiglio Regionale Alessandro Piana e l’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale.

Tra i temi trattati dal leader del Carroccio, ci sono stati il processo sul caso Open Arms, immigrazione, Ponte di Genova, scuola e coronavirus.

Presente anche un gruppo di contestatori a cui Salvini ha rivolto degli ironici ringraziamenti. “Ringrazio i 20 figli di papà che ci sono – ha affermato – se vogliono gli immigrati li ospitino a casa loro”.

Matteo Salvini a Ventimiglia, il comizio

Inchiesta Open Arms

“Tra 60 giorni, il 3 ottobre, non sarò con la mia famiglia, né in Senato, né a Ventimiglia, né a Milano, bensì sarò in Tribunale a Catania per rispondere dell’accusa di sequestro di persona. Ci andrò a testa alta perché ho difeso l’onore, i confini e la dignità del nostro paese. A processo ci dovrebbero andare quelli di sinistra che hanno svenduto il mare italiano, il mar Ligure, le nostre aziende e i nostri fiori.

Noi vinciamo non solo perché abbiamo i voti e perché abbiamo governato bene in Liguria in questi 5 anni, ma soprattutto perché c’è differenza di cultura e di educazione tra voi e quelli che sono là a far casino (si riferisce ai contestatori presenti poco distanti dal comizio, ndr).

Se qualcuno di voi non fosse d’accordo non sareste qua a far casino, sareste nei vostri negozi a lavorare, a casa a studiare. Avete perso ‘sfigatelli’. Serve l’educazione civica a scuola e anche un po’ di servizio militare, per imparare la convivenza, l’ordine, le regole, il rispetto, la solidarietà. Noi agli insulti e alle minacce rispondiamo con il lavoro e i sorrisi.

Ponte di Genova

La risposta di ieri è stata di tutti i liguri e di tutti gli italiani che hanno dimostrato al mondo di che pasta siamo fatti. Gli imprenditori migliori al mondo, gli operai migliori al mondo. L’unica cosa che stonava ieri è che in prima fila c’erano i politici del PD che hanno votato contro Genova e il Decreto Genova. Sarebbero dovuti rimanere a casa se avessero avuto dignità, non fare sfilate sul ponte. La dignità non si compra al supermercato.

Quota 100

Quelli che si dicono di sinistra a Ventimiglia ci avessero messo lo stesso impegno ad andare nelle fabbriche a difendere gli operai con la schiena rotta dopo 40 anni di lavoro, sequestrati dalla legge Fornero, smontata pezzo per pezzo. Se il Governo Pd proverà tornare alla Legge Fornero dovrà passare sui corpi della Lega. 

Scuola

Ci sono 8 milioni di studenti e abbiamo un ministro che pensa ai banchi con le rotelle, del plexiglass e delle mascherine, invece di occuparsi delle scuole italiane. A casa il ministro Azzolina che non sa fare il suo lavoro. Vi do la mia parola che ce la metteremo tutta per mandarli a casa il prima possibile e restituire l’Italia agli italiani.

Ventimiglia e immigrazione

Lavoro, dignità e sicurezza. La sicurezza non è di destra o di sinistra, è un valore che nasce con l’uomo. Primo ho parlato con il Sindaco, qui a Ventimiglia non si può avere paura di uscire se si è ragazze, magari con la minigonna. Se una donna vuole mettersi a minigonna ha diritto di uscire dove vuole e quando vuole, senza essere guardata in maniera strada da gente abituata alla violenza. Noi siamo abituati al rispetto di uomini e donna.

Contestatori

Ringrazio i 20 figli di papà che ci sono, se vogliono gli immigrati li ospitino a casa loro. Pagate voi con le vostre palanche. Basta fare i buoni con i soldi degli altri. Se volete i clandestini manteneteli a casa vostra. ‘Belan figgeu’ non se ne può più.

Per la Lega vengono prima gli italiani e poi il resto del mondo, prima Ventimiglia e poi il resto del mondo. Se avete voglia di cantare ‘Bella ciao’ andate a Sanremo l’anno prossimo, avete sbagliato città”.

Candidatura di Giacomo Chiappori

“Chiappori chiederà l’appoggio di Umberto Bossi? Auguri”.

Ecco le dirette della manifestazione

Matteo Salvini a Ventimiglia: immigrazione ed elezioni Regionali 2020

Pubblicato da Imperiapost.it su Martedì 4 agosto 2020

Pubblicato da Imperiapost.it su Martedì 4 agosto 2020