TRADECO. RITARDO NEI PAGAMENTI, LETTERA DI FUOCO DEL SINDACATO UGL AL SINDACO DI IMPERIA CARLO CAPACCI/IL TESTO

Home Imperia

protesta lavoratori tradeco

Alfredo Tagnese, membro della Segreteria Provinciale Igiene e Ambiente Ugl, e Alfredo Valeggio, Segretario Regionale e Provinciale Igiene Ambientale Ugl, hanno inviato una lettera al Sindaco di Imperia Carlo Capacci, alle sedi Tradeco di Imperia e Altamura, e ai capigruppo del Consiglio Comunale di Imperia, lamentando le mancate risposte del primo cittadino alle richieste di incontro mirate a fare chiarezza sui continui ritardi nei pagamenti degli stipendi ai lavoratori Tradeco, società incaricata della gestione della raccolta rifiuti nei comuni del comprensorio imperiese.

LA LETTERA

OGGETTO: ricorso all’art. 28 legge 20.5.1970 n.300: repressione della condotta antisindacale.

Egregio Sig. Sindaco Carlo Capacci, richiamando le richieste sino ad ora rimaste senza riscontro del 12 marzo e 14 maggio 2014, a tutt’oggi, non ricevendo alcuna risposta,questa O.S. comunica che qualora non intervenga una riunione per la discussione degli argomenti in questione, entro giorni 5 dal ricevimento della presente, si rivolgerà all’Autorità di competenza conformemente all’art. 28 della legge 300 20 maggio 1970.

Distinti saluti”.