IMPERIA – AL CINEMA CENTRALE VERRA’ PROIETTATO IL FILM “SE IO FOSSI ACQUA”. INGRESSO LIBERO

Cultura e manifestazioni Home

La pellicola ricorda il 25 ottobre del 2011 quando, in poche ore, si sono riversate sulla provincia della Spezia e di Massa e Carrara oltre cinquecento millimetri di pioggia, causando la piena dei fiumi Vara e Magra oltre all’inondazione delle valli limitrofe.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Invito

Imperia – Domani 11 giugno 2014 alle ore 20.30 presso il Cinema Centrale di Imperia (Via Felice Cascione, 52, Imperia), la Regione Liguria insieme con i Centri di Educazione Ambientale Provinciale e Comunale organizza la proiezione gratuita del film “Se io fossi acqua (Italia 2013, 87’) di Massimo Bondielli”, in anteprima dal Festival CinemAmbiente di Torino. Il film fa parte della rassegna “Cinea Il Filo di Gaia”, progetto nato dell’Associazione Centro Culturale Carignano e giunto alla sua settima edizione .

La pellicola ricorda il 25 ottobre del 2011 quando, in poche ore, si sono riversate sulla provincia della Spezia e di Massa e Carrara oltre cinquecento millimetri di pioggia, causando la piena dei fiumi Vara e Magra oltre all’inondazione delle valli limitrofe. Tanti i centri pesantemente danneggiati, tra cui le Cinque Terre, per un bilancio finale di sei morti. Attraverso le voci dei soccorritori e dei tecnici che a vario titolo hanno partecipato alle operazioni di assistenza alla popolazione locale, nasce un racconto corale che ha per protagonista una comunità che reagisce.

Prima dell’inizio del film è prevista una breve introduzione da parte del Funzionario del Centro di Educazione Ambientale e dell’Ufficio Protezione Civile della Provincia di Imperia, Dott. Gian Franco Grosso, che affronterà la tematica oggetto della proiezione dal punto di vista del rapporto esistente tra la sostenibilità ambientale e la tutela della vulnerabilità del territorio dai rischi naturali. Sarà presente in sala anche il regista Massimo Bondielli.

L’ingresso è libero e tutti sono chiamati a partecipare, in particolare i volontari delle associazioni che da anni si adoperano per la tutela e il soccorso della popolazione nelle calamità naturali.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!