Ventimiglia: il Prefetto di Imperia Intini in visita agli uffici e alle Caserme delle forze di Polizia

Attualità Imperia

La visita del Prefetto a Ventimiglia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Nella mattinata di ieri, ricorrenza del Ferragosto, il Prefetto di Imperia, dr. Alberto Intini, ha effettuato una visita in Ventimiglia, unitamente ai vertici provinciali delle Forze di Polizia. In particolare, era accompagnato dal Vicario del Questore, dr. Giovanni Temporale, dal Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Andrea Mommo, e dal Comandante del Gruppo Guardia di Finanza, T. Col. Giuseppe Astre.

Il Prefetto Intini in visita alle caserme di Ventimiglia

La visita ha interessato gli Uffici e le Caserme delle Forze di Polizia, nonché il Comando della Polizia Locale, era presente il Comandante Giorgio Marenco. Il Prefetto Intini ha voluto ribadire il proprio sostegno al personale delle Forze di polizia presenti sul territorio in un delicato giorno di festa, rivolgendo il proprio ringraziamento per l’impegno quotidiano a difesa della collettività.

L’occasione è valsa anche a verificare la situazione della città di confine relativamente alla presenza di cittadini extracomunitari e all’osservanza delle norme volte a limitare il rischio di contagio epidemiologico da Covid-19, tuttora in vigore.

Dal punto di vista migratorio, la visita, che è stata estesa anche ai luoghi ove sono soliti permanere i cittadini stranieri che giungono in Ventimiglia con l’intento di transitare illecitamente in Francia, ha evidenziato l’assenza di situazioni di particolare criticità. La presenza di extracomunitari, sull’ordine di poche decine di unità, è apparsa, infatti, rientrare, al momento, nella norma per una città di confine.

Analogamente, sotto il profilo del rischio epidemiologico, non sono stati notati assembramenti di persone nelle vie del centro cittadino, tantomeno lungo il litorale, nonostante una forte presenza turistica negli esercizi pubblici e sulle spiagge.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!