Riva Ligure: Giffoni Film Festival, aperto unico Hub in Liguria dedicato al cinema per ragazzi/Il programma

Cultura e manifestazioni

Quest’anno il Festival, a causa della pandemia, sarà costretto limitare drasticamente la partecipazione fisica dei giurati, ma aprirà virtualmente le porte a più di 32 Hub in Italia e 14 all’estero

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Dal 18 al 22 e dal 25 al 29 agosto, quindici giurati dai 13 ai 20 anni si collegheranno da Riva Ligure per partecipare al festival di cinema per ragazzi più famoso al mondo

Nell’estate del 1970 Claudio Gubitosi, un diciannovenne, sognatore eppure pragmatico, ebbe un’intuizione che cambiò la sua vita e segnò la storia del suo piccolo paese, Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno. Con i limitatissimi mezzi a sua disposizione, cominciò a proiettare film nella piazza del paese, organizzando dibattiti e incontri dedicati ai ragazzi.

Oggi, cinquant’anni dopo, il Giffoni Film Festival da lui diretto è riconosciuto in tutto il mondo come il più grande festival di cinema per giovanissimi, ha accolto ogni anno più di 4000 giurati provenienti da ogni continente e ha ospitato stelle del piccolo e grande schermo italiano e internazionale, fra cui numerosi premi Oscar.

Quest’anno il Festival, a causa della pandemia, sarà costretto limitare drasticamente la partecipazione fisica dei giurati, ma aprirà virtualmente le porte a più di 32 Hub in Italia e 14 all’estero. In ogni Hub saranno presenti circa quindici ragazzi che svolgeranno la propria attività di giurati in remoto, collegandosi in diretta per vedere i film in concorso e su essi intavolare dibattiti, per incontrare gli ospiti presenti a Giffoni e conoscere gli altri partecipanti connessi. Le categorie coinvolte in questa attività saranno tre: gli Elements +13, che si connetteranno dal 25 al 29 agosto, i Generator +16 e Generator +18 che parteciperanno invece dal 18 al 22 agosto.

Ogni Hub è stato creato e sarà gestito dai Giffoni Ambassadors, una rete di circa 50 ragazzi in tutta Italia che si impegnano a promuovere Giffoni Experience e a portarlo nel proprio territorio. L’Ambassador di Riva Ligure è Tommi, 20 anni, che si è da subito messo all’opera portare l’esperienza del Festival nel proprio paese. Ha contattato il Sindaco Giorgio Giuffra e la Consigliera alla Creatività e Partecipazione Giovanile Valeria Brignolo, che, credendo molto nell’idea, hanno immediatamente messo a disposizione la sala del Consiglio Comunale per permettere ai ragazzi di riunirsi, con i necessari dispositivi di protezione individuale, per la visione dei film e il collegamento con la sala di Giffoni.

La magia unica di Giffoni Experience può essere percepita guardando il film che ne racconta la storia, trasmesso in questi giorni sui canali Mediaset (prima replica lunedì 17 in seconda serata su canale 5) e nei prossimi mesi al cinema. La sua storia è ricca di avvenimenti straordinari, persone speciali e ragazzi entusiasti che nel tempo hanno avuto la possibilità di condividere le proprie passioni. In occasione del suo cinquantesimo compleanno, il Festival quindi rivela ancora una volta il suo ruolo chiave di unione e formazione culturale internazionale, puntando al futuro con innovazione e entusiasmo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!