Esplode acquedotto a Imperia: a Diano Marina turisti in coda per l’acqua. “Non so se verremo ancora. Il Sindaco? Non si è fatto vedere”/Foto e Video

Attualità Cronaca Golfo Dianese

C’è tensione, tra turisti e residenti, nella città degli aranci, per l’ennesima giornata senza acqua per via della rottura dell’acquedotto Roja, a Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Diano Marina? Non so se verremo ancora. Il Sindaco non si è neanche fatto vedere”. C’è tensione, tra turisti e residenti, nella città degli aranci, per l’ennesima giornata senza acqua per via della rottura dell’acquedotto Roja, a Imperia.

Diano Marina: autobotte in Piazza Martiri della Libertà

Un’autobotte è a disposizione della cittadinanza, in Piazza Martiri della Libertà, dalla serata di ieri, 7 settembre, quando un altro guasto, in via Spianata Borgo Peri, aveva già portato all’interruzione dell’erogazione dell’acqua nel dianese.

In coda residenti, ma soprattutto turisti. L’umore, come si evince dal servizio realizzato dal nostro inviato, non è dei migliori.

“La situazione è molto negativa. Prendiamo l’acqua con le taniche, se ce ne danno ancora. Ci  siamo fatti prestare un secchio perché non ne avevamo. Tornare a Diano Marina? Ci pensiamo. Ogni anno c’è questo problema dell’acqua, adesso valuteremo se sarà il caso di tornare dichiara una giovane turista.

“Però il Sindaco (Giacomo Chiappori, ndr) di una città potrebbe anche fare qualcosa. Sono troppi anniche siamo in questa situazione – le fa eco un’altra turista – Oggi non si è fatto vedere? Si figuri. Ha cose più importanti a cui pensare”.

Rottura acquedotto Imperia: autobotte a Diano Marina

Pubblicato da Imperiapost.it su Martedì 8 settembre 2020

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!