Regionali 2020, Imperia: metà sezioni scrutinate, “Cambiamo” in testa. Debacle M5S / I dati

Regionali 2020

Giovanni Toti si conferma anche a Imperia il primo tra i candidati presidente, con un netto vantaggio rispetto agli altri 9 avversari politici. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Anche nel Comune di Imperia, come nel resto della regione, Giovanni Toti si conferma il primo tra i candidati presidente, con un netto vantaggio rispetto agli altri 9 avversari politici. 

In particolare, al momento sono state scrutinate metà delle sezioni (22 su 44). Il candidato di centrodestra registra il 60,80% delle preferenze nella nostra città,  con 4792 voti, seguito dal candidato di centrosinistra Ferruccio Sansa, al 32,43% (2556 voti).

Poco sotto al 2% si trovano Aristide Massardo 1,97% (155 voti) e Giacomo Chiappori 1,93% (152 voti).

Regionali 2020, Imperia: metà sezioni scrutinate, Cambiamo in testa

Per quanto riguarda le singole liste (i dati si riferiscono a 23 sezioni scrutinate su 44), anche in questo caso si conferma la tendenza regionale, con in testa la lista Cambiamo con Toti presidente, al 27,69%, seguita dalla Lega (sempre a sostegno di Giovanni Toti) al 15,26%.

Seguono poi la lista PD ( a sostegno di Ferruccio Sansa) al 14,46%, Forza Italia (Giovanni Toti) al 10,45%, Fratelli d’Italia (Giovanni Toti) al 8,39% e Lista Ferruccio Sansa Presidente al 6,72%.

Raggiunge per ora solamente il 5,46% il Movimento 5 Stelle (Ferruccio Sansa), seguito da Linea Condivisa (Ferruccio Sansa) al 3,46%.

Regionali 2020, Liguria, voti candidati Presidente

Regionali 2020, Liguria: Voti totali per liste (23 sezioni su 44)

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!