Imperia: ripartono le iniziative culturali del Circolo Parasio. Venerdì 25 settembre primo appuntamento con la presentazione del libro di Sara Rodolao/Foto e Video

Cultura e manifestazioni

“Il richiamo delle radici”, questo il nome del romanzo che verrà presentato nel pomeriggio di domani, a Palazzo Guarnieri

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Dopo una breve pausa, ripartono le iniziative culturali del Circolo Parasio di Imperia. Venerdì 25 settembre si terrà il primo appuntamento, con la presentazione del libro della poetessa e scrittrice imperiese, Sara Rodolao.

“Il richiamo delle radici”, questo il nome del romanzo che verrà presentato nel pomeriggio di domani, a Palazzo Guarnieri.

Giacomo Raineri

“Cominciamo con una iniziativa che ormai è una abitudine della nostra associazione, un appuntamento culturale. La presentazione di un libro di una grande amica e di una grande scrittrice, Sara Rodolao.

Come ho avuto modo dire abbiamo sempre patrocinato e sostenuto le iniziative di Sara da oltre 25 anni.

Domani alle ore 17.30 in Piazza Pagliari l’ultima fatica della nostra Sara. La settimana scorsa si è aggiudicata il primo premio della città di Fermo.

Una vera scrittrice, una donna fortemente impegnata, fa piacere poterla ospitare domani. Invito il pubblico a voler essere presente numeroso, garantendo il rispetto delle norme anti Covid.

In caso di maltempo saremo all’interno dell’associazione che per l’occasione abbiamo provveduto a sanificare”.

Simona Gazzano

“Ricominciamo le nostre iniziative con un appuntamento molto importante, riguarderà la presentazione dell’ultimo libro di Sara Rodolao. Poetessa ma anche scrittrice di prosa di altissimo livello.

Un libro molto importante dalle svariate tematiche. Daranno vita a dialoghi molto fruttuosi dal punto di vista sia del pensiero che della sostanza.

È una storia che riguarda una donna molto forte, un grande carattere, che dal sud emigra al nord. Col cuore rimane al sud e cercherà di impegnarsi contro i poteri forti dettati dalle mafie, che sovrastano la libertà delle persone umili. Che poi saranno quelle che con la loro forza riusciranno ad affermare i valori veri.

Spesso quando si ama qualcosa si deve amare anche tutto quello che non funziona per poterlo cambiare. Questa è una storia che esalta questo tipo di sentimento.

Le braccia degli umili contro i soprusi dei prepotenti. Una storia che ha tante tematiche, un bellissimo viaggio che comprende tutta l’italia nella sua interezza e bellezza.

Vi aspettiamo numerosi, tutto si svolgerà in sicurezza e nel rispetto delle norme anticovid. Domani Palazzo Parasio , ore 17.30″

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!