Covid, Imperia: “In troppi sul bus”. Studenti lanciano allarme. “Ogni giorno è così all’uscita di scuola, siamo preoccupati” / Le immagini

Cronaca Cronaca Imperia

La segnalazione arriva dagli studenti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“Rischiamo di contagiarci sui bus e portare il virus a casa. Siamo preoccupati specialmente per la salute dei nostri cari”. Sono queste le parole di un gruppo di studenti imperiesi che, ogni giorno, viaggiano sul bus per andare e tornare da scuola. In particolare, si tratta della tratta Sanremo-Andora, molto utilizzata anche dai pendolari.

Covid, Imperia: “In troppi sul bus”. Studenti lanciano allarme

Per manifestare la propria preoccupazione, gli studenti hanno contattato la redazione di ImperiaPost con la speranza di far arrivare il messaggio alle istituzioni, affinché vengano presi dei provvedimenti.

“Ogni giorno prendiamo l’autobus per tornare a Imperia dopo essere usciti dal Liceo a Sanremo  – spiegano a ImperiaPost –  Il mezzo può contenere, a pieno regime, circa 45 posti a sedere e 10 in piedi, senza contare le norme covid. Io oggi ho contato, nei punti di maggior affluenza, anche 60/70 passeggeri.

Ogni giorno è così, anzi, a volte peggio. Arrivando poi alla pensilina di porto Maurizio si riempie ancora di più con l’uscita degli istituti superiori nella zona.

Sarebbe il caso di aggiungere altri mezzi di trasporto perché gli orari di uscita di scuola e entrata sono bene o male gli stessi per tutti. Oppure decidere di fare didattica a distanza a scuola perché andando avanti così rischiamo solo di prenderci il covid semplicemente salendo sui mezzi di trasporto.

Parlo a nome di tutti i miei compagni e coetanei. Siamo preoccupati più che per noi, che siamo giovani, per la salute dei nostri cari”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!