Imperia: il Covid non ferma il Circo. “Non abbiamo lavorato per 7 mesi. Ora pensiamo al futuro, lo dobbiamo ai nostri figli”/ Foto e video

Cultura e manifestazioni

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione  Aiutateci ad informarvi! “Abbiamo vissuto la pandemia a Savona che ci ha accolto benissimo, per 7 mesi. Abbiamo smesso di lavorare il 26 febbraio e abbiamo ricominciato il 2 ottobre”. Lo racconta Derek Codaprin, direttore artistico del circo Millenium che, da ieri, ha aperto le porte al pubblico sul Lungomare Vespucci. […]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Abbiamo vissuto la pandemia a Savona che ci ha accolto benissimo, per 7 mesi. Abbiamo smesso di lavorare il 26 febbraio e abbiamo ricominciato il 2 ottobre”. Lo racconta Derek Codaprin, direttore artistico del circo Millenium che, da ieri, ha aperto le porte al pubblico sul Lungomare Vespucci.

Tra mascherine, gel e distanziamento, il Circo riprende la sua attività dopo 7 lunghi mesi di stop per la pandemia da Coronavirus.

Torna il Circo a Imperia. Parla Derek Codaprin, direttore artistico

“Siamo tornati a Imperia con un nuovissimo spettacolo anche in questo periodo di Covid, ma possiamo e sappiamo accogliere il nostro pubblico rispettando tutte le normative vigenti di contagio dal virus. Siamo qui fino al 26 ottobre. 

Bisogna venire provvisti di mascherina, noi vi diamo il gel. C’è il distanziamento all’interno del tendone, con la capienza massima di 200 persone. Abbiamo tantissimi numeri, attrazioni internazionali e alcuni animali, per mantenere la cultura del circo e far divertire i bambini. Abbiamo i cavalli, i pony, i pappagalli, serpenti, coccodrilli e orsetti lavatori.

Abbiamo vissuto la pandemia a Savona che ci ha accolto benissimo, per 7 mesi. Abbiamo smesso di lavorare il 26 febbraio e abbiamo ricominciato il 2 ottobre. Però è passata e cerchiamo di capire se c’è prospettiva di futuro. Lo dobbiamo ai nostri figli”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!