Imperia: “NO al Tempio della Cremazione” nel cimitero di Oneglia, la consigliera M5S Ponte lancia la petizione sul web / il caso

Attualità Imperia Politica

L’inceneritore accoglierà salme provenienti dall’Italia e dall’estero senza limiti relativi al territorio! Chiediamo al Sindaco Scajola, agli Assessori e al Consiglio Comunale di Imperia di bloccare questo inceneritore.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“L’amministrazione comunale intende realizzare un inceneritore di cadaveri e loro bare all’interno del cimitero di Imperia Oneglia. Lo chiamano “Tempio della cremazione“ è un inceneritore di cadaveri come i “termovalorizzatori” sono inceneritori di rifiuti. Producono scorie e immettono nell’aria residui  inquinanti per l’ambiente e pericolosi per la salute pubblica!”. Inizia così il testo della petizione lanciata sul sito “Change” (clicca QUI) dal capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale Maria Nella Ponte. 

“La Giunta Comunale – prosegue – ha già deliberato a favore del progetto valutandolo di interesse e pubblica utilità!!! Giovedì 29 ottobre 2020 alle 18 il Consiglio Comunale voterà se inserire questo inceneritore nel piano triennale dei lavori pubblici e dare quindi avvio già entro il 2020 alla gara di appalto pubblica per la realizzazione dell’impianto con il sistema del project financing. 

Il cimitero di Imperia Oneglia si trova di fatto all’interno della città! L’inceneritore accoglierà salme provenienti dall’Italia e dall’estero senza limiti relativi al territorio! Chiediamo al Sindaco Scajola, agli Assessori e al Consiglio Comunale di Imperia di bloccare questo inceneritore. Se anche tu sei contrario a trasformare Imperia nel centro di incenerimento dei cadaveri del nord ovest firma la petizione e condividila con i tuoi contatti in provincia di Imperia e Savona!”. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!