Imperia: spaccatura nella maggioranza. Tensioni con il vicesindaco Fossati, Obiettivo Imperia diserta le commissioni / Il caso

Imperia Politica

All’origine dell’assenza dei consiglieri di Obiettivo Imperia alle due commissioni (entrambe in videoconferenza), non ci sarebbe però la pratica in oggetto quanto tensioni sull’organizzazione delle commissioni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Scricchiola la maggioranza all’interno dell’amministrazione Scajola a Imperia. Questa mattina infatti i consiglieri del gruppo Obiettivo Imperia hanno disertato le commissioni seconda (bilancio e patrimonio) e terza (case e territorio) che prevedevano all’ordine del giorno una pratica di competenza del vicesindaco Giuseppe Fossati, principale esponente di Area Aperta.

Un’assenza quella dei consiglieri che non è passata inosservata, visto che, a pochi minuti di distanza il capogruppo di Obiettivo Imperia Daniele Ciccione era regolarmente presente alla conferenza capigruppo.

Imperia: tensioni in maggioranza

La pratica in discussione riguardava in particolare l’acquisizione di due alloggi in località Bardellini con destinazione social housing. Secondo quanto filtra, all’origine dell’assenza dei consiglieri di Obiettivo Imperia alle due commissioni (entrambe in videoconferenza), non ci sarebbe però la pratica in oggetto quanto tensioni sull’organizzazione delle commissioni.

Voci confermati ufficialmente dal consigliere Daniele Ciccione, capogruppo di Obiettivo Imperia, contattato da ImperiaPost.

“Noi non ci siamo volutamente presentati – ha spiegato Daniele Ciccione a ImperiaPost – perché Landolfi, presidente della seconda commissione bilancio, aveva convocato la commissione per il 19 novembre, con all’ordine del giorno tre punti, tra cui anche l‘acquisizione degli alloggi località Bardellini.

Il vicesindaco Fossati ha chiesto di rimuovere dall’ordine del giorno la pratica sugli alloggi chiedendo contestualmente la convocazione congiunta di commissioni seconda e terza di oggi, 23 novembre, per presentarla.

Una decisione che non ci ha trovato d’accordo, in quanto una perdita di tempo e soldi. La pratica si poteva benissimo presentare durante la commissione seconda come confermato anche dal segretario comunale Rosa Puglia, da noi interpellato sull’argomento”.

Contattato da ImperiaPost il vicesindaco Giuseppe Fossati commenta: Prendo atto della presa di posizione di Obiettivo Imperia. Il consigliere Ciccione forse non è bene informato. Il 19 novembre scorso ero ricoverato a Torino e non potevo presenziare alla commissione.

Avevo già dato mandato all’assessore Giribaldi  di sostituirmi, però ho semplicemente fatto presente che ritenevo più opportuno che la pratica fosse discussa insieme dalle commissioni seconda e terza, anche per evitare che ci potessero essere problemi di legittimità. Poco dopo mi è arrivata la convocazione congiunta delle commissioni seconda e terza per oggi e ho partecipato, senza che nessuno mi avvertisse di eventuali malumori”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!