Imperia: campo atletica, appalto in bilico. Scatta ricorso al Tar, udienza il 13 gennaio 2021/Il caso

Attualità Imperia

La Mondo Spa ha presentato ricorso al Tar contro l’affidamento, alla società Polytan GmbH, della gara d’appalto.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La Mondo Spa ha presentato ricorso al Tar contro l’affidamento, alla società Polytan GmbH, della gara d’appalto per la realizzazione degli interventi di rifunzionalizzazione della pista del campo di atletica Lagorio a Imperia.

Imperia: campo atletica, ricorso al Tar

Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva presentata dalla Mondo Spa, fissando l’udienza nel merito al prossimo 13 gennaio 2020. Fino a quella data, dunque, i lavori di rifunzionalizzazione, iniziati alcuni giorni fa, potranno proseguire senza intoppi. 

Nel dettaglio la società ricorrente ha chiesto l’annullamento dell’atto di aggiudicazione della gara alla Polytan GmbH, del provvedimento con cui il Comune di Imperia, si legge nel ricorso, “ha trasmesso solo parte dei documenti richiesti”, oltre all’annullamento dei verbali di gara e del provvedimento di valutazione di congruità dell’offerta di Polytan GmbH.

La Mondo Spa, in particolare, chiede la condanna del Comune di Imperia alla consegna di tutta la documentazione richiesta e al risarcimento del danno, o mediante l’assegnazione dell’appalto o mediante l’equivalente corrispettivo economico. 

La sentenza

Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva per un difetto di notifica.

In sede di trattazione orale, i difensori di parte ricorrente, seppur resi edotti della circostanza, si sono opposti al rinvio della camera di consiglio, insistendo per la decisione dell’istanza cautelare – si legge – Allo stato, l’incompleta formazione del contraddittorio processuale risulta assolutamente ostativa alla concessione dell’invocata tutela cautelare”.

Al contempo i giudici specificano che si ravvisano elementi di fumus che, ad un primo esame, sembrano assistere le censure dedotte da parte ricorrente, lasciando presagire una partita giudiziaria aperta in merito all’esito del ricorso. A riguardo, però, secondo quanto filtra da Palazzo Civico, il Comune di Imperia sarebbe assolutamente sereno, convinto della bontà e della correttezza della propria azione amministrativa.

Il ricorso verrà discusso il prossimo 13 gennaio 2020.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!