Imperia: associazione “Cuore Amico” dona defibrillatore alla Croce Bianca. “Grazie per il vostro eroico lavoro”/Foto e Video

Attualità Imperia

Si è tenuta questa mattina, presso la Croce Bianca di Imperia, la cerimonia di consegna di un nuovo defibrillatore donato dall’associazione “Cuore Amico”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si è tenuta questa mattina, presso la Croce Bianca di Imperia, la cerimonia di consegna di un nuovo defibrillatore donato dall’associazione “Cuore Amico” presieduta dal medico cardiologo e consigliere comunale Antonello Ranise, affiancato dal dott. Giacomo Musso.

Alla cerimonia hanno preso parte, oltre al presidente della Croce Bianca Roberto Trincheri, il direttore generale dell’Asl1 Imperiese, Marco Damonte Prioli, il Sindaco di Imperia Claudio Scajola, accompagnato dagli assessori Luca Volpe e Simone Vassallo, e l’assessore regionale Marco Scajola.

Roberto Trincheri

“E’ stato un bellissimo evento. Mi fa piacere che Antonello e la sua fondazione si siano ricordati di noi, donandoci un defibrillatore che per noi è uno strumento importantissimo, fondamentale, che utilizziamo quotidianamente. Sotto Natale, ci hanno fatto un bellissimo regalo. Mi ha fatto molto piacere la presenza delle autorità, del Sindaco Claudio Scajola, del direttore generale Asl Marco Damonte Prioli, dell’assessore regionale Marco Scajola, che si sono strette intorno a noi per festeggiare insieme questo regalo”.

Antonello Ranise

“Una giornata importante e veramente densa di soddisfazioni. Abbiamo donato un defibrillatore alla Croce Bianca di Imperia, che ringraziamo, con tutti i suoi volontari, per quello che ha fatto in questi mesi terribili di pandemia.

Ci ricordiamo di loro nei momenti difficili, ma in realtà sono presenti e attivi sul territorio sempre, una vera eccellenza.

Colgo l’occasione per ringraziare non solo la Croce Bianca, ma tutte le Croci, per il lavoro eroico fatto in questi mesi. Svolgono un lavoro che troppo spesso viene dato per scontato e che invece è basilare per la sanità e per il tessuto sociale.

Io voglio fare solo una riflessione sul mondo della sanità che ha bisogno di tanta, tanta attenzione. Ringrazio il presidente Trincheri e le autorità intervenute. Questo nostro dono è una goccia, che spero aiuti, nel mare delle problematiche della sanità. C’è bisogno di potenziare, migliorare, con un maggior carico di risorse, la sanità, non solo a livello locale, ma anche nazionale.

Ci rendiamo conto di quanto è importante l’aria, quando non c’è, di quanto è importante la sanità, quando ci sono le pandemie, quando perdiamo le persone care. Io faccio appello a tutti di poter dare sempre maggiore attenzione in termini di assistenza, posti letto ospedalieri, vicinanza alle pubbliche assistenze”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!