Imperia: dopo 70 anni chiude “Ferro e Rusconi”, la bottiglieria di via Berio che ha servito generazioni di imperiesi / Video e Foto

Attualità Imperia

Aperta nel 1950, da sempre in via Berio, la bottiglieria “Ferro e Rusconi” è sempre stata un punto di riferimento nel settore a Imperia e non soltanto. Intere generazioni di imperiesi si sono servite nel negozio, che ha sempre conservato le fattezze originarie. Ma ora la storia volge al termine: Dino Ferro, ultimo erede delle famiglie che hanno gestito la bottega, a fine anno andrà in pensione e la saracinesca scenderà per l’ultima volta.

Racconta Dino Ferro

“Quest’anno siamo riusciti ad arrivare alla fatidica pensione. Di conseguenza ho pensato di appendere la scarpa al chiodo, con la speranza chiaramente che qualcuno abbia intenzione di continuare perchè è un peccato che venga chiuso per sempre.

Qua è rimasta roba nei magazzini un po’ per ricordo. Ultimamente, facendo un po’ di pulizia, le ho tirate fuori e in questi ultimi tempi qualcuno preso un po’ dalla nostalgia dei tempi passati le ha comprate. Sono ancora tutte in buono stato, fiaschette che facevano una volta in Toscana con il Chianti anni 50 – 60″.

C’è un po’ di malinconia?

“Senz’altro, sono passati 3 o 4 generazioni di imperiesi. Mio nonno lo avevo preso insieme a Filippo Rusconi, poi è subentrato mio padre e una volta che è venuto a mancare Rusconi sono subentrato io. Dal 2008 sono rimasto da solo.

Purtroppo adesso è la mia ora di riposare. La nostalgia c’è, però come tutte le cose si arriva ad una fine”.