Imperia: nuovo decreto anti-covid, ecco come cambiano i mercati a Oneglia e Porto

Attualità Coronavirus Imperia

Il Comune di Imperia, con apposita ordinanza, a seguito delle ulteriori restrizioni anti-covid imposte con Decreto legge dal Governo Conte in vista delle festività natalizie, ha stilato un nuovo calendario dei mercati settimanali, dal 23 dicembre al 6 gennaio.

In particolare, come si legge nell’ordinanza, “per le giornate individuate con il colore rosso la completa chiusura di tutte le attività ad esclusione di quelle che prevedono la vendita di alimentari e prima necessità”.

Covid, Imperia: mercati rionali, il nuovo calendario

  • mercoledì 23/12/20 zona arancione – Oneglia – sede ordinaria – tutti i banchi
  • giovedì 24/12/20 zona rossa – Porto Maurizio – via Cascione – Solo banchi alimentari
  • domenica 27/12/20 zona rossa – Oneglia – Banchina Aicardi – Solo banchi alimentari
  • lunedì 28/12/20 zona arancione – Porto Maurizio – sede ordinaria – tutti i banchi
  • martedì 29/12/20 zona arancione – Porto Maurizio – Via XX Settembre – tutti i banchi
  • mercoledì 30/12/20 zona arancione – Oneglia – sede ordinaria – tutti i banchi
  • giovedì 31/12/20 zona rossa – Porto Maurizio – Via Cascione area Ztl – Solo banchi alimentari
  • sabato 02/01/21 zona rossa – Oneglia – Banchina Aicardi – Solo banchi alimentari
  • martedì 05/01/21 zona rossa – Porto Maurizio – Via XX Settembre – Solo banchi alimentari
  • mercoledì 06/01/21 zona rossa – Oneglia – Banchina Aicardi – Solo banchi alimentari

“La disposizione dei banchi alimentari nella giornate di zona rossa  – si legge ancora nell’ordinanza – sarà organizzata giornalmente dagli agenti del Nucleo Annona, sulla base delle presenze effettive degli operatori, nel pieno rispetto delle graduatorie di assegnazione dei posteggi precedentemente approvate e che vengono già utilizzate per poter procedere alla spunta dei concessionari titolari di posteggi, avendo particolare cura di far rispettare le distanze di sicurezza e tutte le indicazioni prescritte dalle vigenti linee guida in materia di contrasto all’epidemia da Covid- 19″.