Rezzo: torna a muoversi la frana di Cenova. L’impressionante video del Sindaco Adorno

Cronaca Cronaca Entroterra

“Al momento la situazione è sotto controllo, ma per risolvere questa situazione alla radice ci vuole ben altro”. Afferma il Sindaco Adorno.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La frana di Cenova, frazione di Rezzo, ha purtroppo ripreso a muoversi, a causa delle nevicate che evidentemente hanno  nuovamente alimentato la falda sotterranea che genera quello che i tecnici definiscono un “debris flow”, vale a dire non una vera e propria frana, ma una colata detritica formata da acqua, fango e pietre.

La colata di detriti, originata da un movimento geologico presente nel sottosuolo da centinaia di anni, si era messa in movimento la prima volta nel 2016 e poi ancora nel 2020, causando ingenti danni. L’oratorio della frazione di Rezzo è stato letteralmente sventrato e con esso alcune abitazioni. Altre case hanno dovuto essere abbattute in quanto totalmente compromesse.

Il sindaco Renato Adorno: “Al momento situazione sotto controllo. Nessuna evacuazione, ma per risolvere il problema alla radice servono importanti stanziamenti economici”

Il sindaco di Rezzo Renato Adorno si è subito recato a Cenova per verificare le condizioni della frazione. E spiega: “Al momento la situazione è sotto controllo in quanto la colata di detriti si è fermata alla prima barriera che avevamo realizzato dopo l’ultima emergenza e non ha ancora raggiunto la seconda barriera. Pensavamo che con le nevicate il problema non si ripresentasse, ma evidentemente ci eravamo illusi. Per fortuna con lo stanziamento di 250 mila euro, ottenuti dal Dipartimento della protezione Civile grazie alla Regione, per far fronte alle somme urgenze, siamo riusciti a creare delle barriere, ma per risolvere questa situazione alla radice ci vuole ben altro. Servono cifre molto più importanti, per avviare prima uno studio geologico e poi intervenire per eliminare a monte l’acqua che alimenta periodicamente questa colata. Capiamo di non essere i soli ad avere gravi problemi idrogeologici in Italia, ma qui si tratta di intervenire per mettere in sicurezza il paese una volta per tutte e non possiamo aspettare“. 

Il video in presa diretta della frana di Cenova in movimento

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!