Diano Marina: lezioni di educazione ambientale in streaming con il progetto “Ponente nel Blu”

Attualità Golfo Dianese

Le scuole primarie e secondarie inferiori dell’Istituto Comprensivo parteciperanno in diretta streaming alle lezioni di educazione ambientale di InfoRmare.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si apre ufficialmente anche nel Golfo Dianese il Decennio del Mare 2021-2030 che le Nazioni Unite hanno dedicato alle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile.

Diano Marina: scuola, al via il progetto “Ponente nel Blu”

Grazie al progetto Ponente nel Blu Scuola dell’associazione Informare sostenuto, come ogni anno,
dal Comune di Diano Marina e alla sinergia tra la dirigente scolastica Patrizia Brosini e il Sindaco
Giacomo Chiappori, per la prima volta tutte le scuole primarie e secondarie inferiori dell’Istituto
Comprensivo di Diano Marina parteciperanno in contemporanea e in diretta streaming alle lezioni di
educazione ambientale di InfoRmare

“Gli alunni – commenta il presidente dell’associazione Gianmichele Falletto potranno assistere anche ad una vera e propria immersione in diretta dai fondali del Golfo. Infatti, grazie alle attrezzature innovative di cui il Comune di Diano Marina e la sua compartecipata G.M. si sono dotati, si potranno osservare le bellezze dei nostri fondali in diretta con gli operatori subacquei. Questo progetto chiamato Live Dive, nato da un lungo lavoro di collaborazione tra la biologa marina Monica Previati, Informare e il Comune di Diano Marina, si è finalmente concretizzato e apre uno scenario nuovo per la visione del mare e la sua conoscenza da parte di tutti, soprattutto per le persone che per motivi geografici o fisici non possono vivere il mare”.

Gli incontri si svolgeranno a cura dei soci di Informare in diretta collaborazione con gli insegnanti; si parlerà delle caratteristiche dei principali habitat marini con il supporto delle immagini e delle riprese video che gli operatori subacquei dell’associazione da sempre sono in grado di catturare. In primo piano ci saranno non solo le bellezze ma anche le criticità dovute alla pressione antropica che mettono in grave pericolo gli ecosistemi marini. Verranno descritte le campagne di sensibilizzazione che Informare sostiene come quella di Ocean Literacy, quella del Ministero dell’Ambiente #Plasticfree, e il progetto della Guardia Costiera contro le Reti Fantasma; non ultima la campagna di sensibilizzazione ideata da Informare e sostenuta dai Lions del Golfo Dianese “Operazione Secchiello Stop” creata per scoraggiare la cattura degli organismi marini a favore della loro diretta osservazione grazie ad una semplice maschera da sub.

Il primo incontro avverrà lunedì 11 gennaio e vede già iscritte numerose classi appartenenti sia alla
scuola primaria sia alla secondaria inferiore del Golfo Dianese.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!