Covid: Imperia e Liguria tornano in zona gialla “rafforzata”. Ecco cosa si può fare e cosa no

Coronavirus

Oltre alle regole previste dall’area gialla, non è possibile spostarsi al di fuori della propria regione, se non per motivi di necessità, salute e lavoro.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

È scattata questa mattina, lunedì 11 gennaio, in tutta la Liguria, la zona gialla “rafforzata” nell’ambito delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

Oltre alle regole previste dall‘area gialla, non è possibile spostarsi al di fuori della propria regione, se non per motivi di necessità, salute e lavoro. Come stabilito dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, le scuole superiori proseguiranno la didattica a distanza ancora almeno fino alla prossima settimana.

Liguria da oggi zona gialla “rafforzata”

  • Dalle 5 alle 22 ci si può spostare liberamente, senza autodichiarazione, all’interno dei confini regionali
  • Aperti bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie fino alle 18. Si ricorda che al tavolo si può stare al massimo in quattro persone. Dopo le 18 è consentita solo la ristorazione con asporto o con consegna a domicilio
  • Aperti negozi e centri commerciali
  • Scuola in presenza per materne, elementari e medie

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!