#ioapro: parla Sindaco Diano Marina Chiappori. “Non approvo, ma sono solidale con i ristoratori”

Attualità Coronavirus Golfo Dianese

Il commento del Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Non approvo l’iniziativa, ma esprimo solidarietà ai ristoratori colpiti dalla crisi”. Questo il commento del Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori in merito all’iniziativa #ioapro, nata a livello nazionale, per contestare le normative anti Covid previste dal DPCM firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

In particolare, la protesta consiste nel tenere i propri locali, ristoranti e bar, aperti oltre le 18, per poter accogliere i clienti nell’orario di cena (fino alle 22).

#ioapro: il commento di Giacomo Chiappori

“Visto il ruolo che ricopro, non posso approvare una simile iniziativa che andrebbe contro alle regole. Chi deciderà di aderire dovrà accettare le conseguenze. Esprimo però la mia solidarietà nei confronti dei ristoratori e dei titolari dei bar. Il Covid ha mandato tutto all’aria e loro rappresentano il settore che è stato più penalizzato. 

In questo caos terribile, fatto di comunicazioni discordanti e confusionarie, i lavoratori cosa possono fare? Non hanno certezze, non hanno prospettive per il futuro. Continuano ad alternare aperture e chiusure. Come fanno ad andare avanti senza lavorare e senza aiuti sufficienti? In altri paesi i ristori sono molto più alti e lo Stato paga anche parte dell’affitto dei locali.

È amareggiante sapere di vivere in uno Stato che non ha mai definito niente in modo chiaro, che si contraddice sempre. La pandemia sanitaria si è tramutata in crisi economica”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!