Imperia: al cimitero di Oneglia il ricordo degli Alpini Caduti e dispersi nella Campagna di Russia / Foto e Video

Cultura e manifestazioni

Questa mattina al Cimitero di Oneglia si è svolta la cerimonia in ricordo dell’Anniversario della Campagna di Russia, per onorare la memoria degli Alpini caduti e dispersi della Divisione Alpina Cuneense, di cui molti erano originari del territorio della provincia di Imperia. Presente alla commemorazione il generale, già capo di Stato Maggiore degli Alpini, Marcello Bellacicco.

Della Divisione Alpina Cuneense facevano parte moltissimi imperiesi e soltanto pochi tornarono dalla Campagna di Russia

La manifestazione, organizzata dalla Sezione di Imperia dell’Associazione Nazionale Alpini, di concerto con il Comitato Provinciale dell’Associazione Famiglie dei Caduti e dei Dispersi in guerra e della Confederazione delle Associazioni Combattentistiche, ha visto la deposizione di una corona e la benedizione e la preghiera guidata dal diacono Alex Dellerba.

La cerimonia si è svolta in forma ridotta e nel rispetto della normativa anti Covid. Presente fra gli altri anche Alberto Alberti, figlio del cavaliere del lavoro Giacomo, che fu tra i pochi superstiti della Campagna di Russia.