Covid: Liguria verso ritorno in zona arancione. L’annuncio di Toti. “Rt sopra 1. Attendiamo decisioni del Governo”

Coronavirus

“Rt, siamo a cavallo dell’1, per l’esattezza 1.01-1.02, che tecnicamente potrebbe riportare la nostra regione in fascia arancione”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Domani pomeriggio si riuniranno cabina di regia e Comitato Tecnico Scientifico per le attribuzioni delle fasce. Siamo a cavallo dell’1, per l’esattezza 1.01-1.02, che tecnicamente potrebbe riportare la nostra regione in fascia arancione”.

Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel corso dell’odierno punto stampa sull’emergenza Covid.

Covid, Toti annuncia: “Liguria verso ritorno in zona arancione”

“Tutte le decisioni più attese, perché incidono su vita e regole della nostra regione, le prenderemo domani. Oggi è stata divulgata l’anteprima del documento di valutazione dell’ISS su cui domani pomeriggio si riuniranno cabina di regia e Comitato Tecnico Scientifico per le attribuzioni delle fasce.

Siamo a cavallo dell’1, per l’esattezza 1.01-1.02, che tecnicamente potrebbe riportare la nostra regione in fascia arancione. Questa è la normativa vigente, che resterà in vigore fino al 5 marzo. Lo scenario è comunque di rischio moderato. L’Rt sopra l’1, anche se di un soffio, è legato ovviamente alle differenze di incidenza del virus. Non fa eccezione la situazione della provincia di Imperia dove l’incidenza è superiore.

Domani sono attese le ordinanze ministeriali. Alla luce delle decisioni prese a Roma ci saranno i nostri interventi di aggiustamento sulla regione. L’obiettivo è dare il prima possibile informazioni ai cittadini.

E’ di tutta evidenza che se la regione tornerà ad essere per due settimane in fascia arancione, crediamo tutti che la misura sarà più che sufficiente ad arginare anche nell’estremo ponente quell’insorgenza di virus che ha visto aumentare la circolazione nelle ultime settimane.

Se la regione dovesse invece rimanere per valutazioni diverse in fascia gialla, visto che siamo in una situazione border line, è ovvio che ci troveremo ad adottare misure specifiche sul ponente della regione”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!