Diano Marina, Palacongressi su Molo Tartarughe: Soprintendenza chiede modifiche. Chiappori. “Aggiorniamo il progetto. Occasione imperdibile per la città”

Golfo Dianese Politica

“L’ente ha indicato alcune prescrizioni – spiega il Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori a ImperiaPost – noi le stiamo analizzando ed effettueremo le variazioni necessarie per sottoporre nuovamente il progetto alla Soprintendenza”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Parere non favorevole della Soprintendenza delle Belle Arti e al Paesaggio della Liguria per il progetto del Palacongressi sul Molo delle Tartarughe a Diano Marina.

L’ente ha indicato alcune prescrizioni spiega il Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori a ImperiaPost – noi le stiamo analizzando ed effettueremo le variazioni necessarie per sottoporre nuovamente il progetto alla Soprintendenza”.

Diano Marina, Soprintendenza chiede modifiche sul progetto del Palacongressi sul Molo delle Tartarughe. Parla Giacomo Chiappori

“Non si tratta di una bocciatura – dichiara il Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori a ImperiaPost – ma di un parere in itinere della Soprintendenza che contiene alcune prescrizioni, delle indicazioni sul progetto. Ad esempio, c’è la richiesta di abbassare l’altezza della struttura e di allungare le scalinate davanti. Stiamo analizzando tutto e aggiorneremo il progetto per sottoporlo nuovamente all’ente.

Sono 6 anni che lavoriamo su questo progetto continua – ma la burocrazia è lunga e complessa. Io ormai sono sicuro che, come sindaco, non vedrò la realizzazione dell’opera, ma se non dovesse compiersi, sarà una grande perdita per la città. È un’occasione economica per la città. Ci sono svedesinorvegesi che sarebbero già venuti a contrattualizzare eventi, incontri e congressi. È stato provato che il turismo congressuale aumenta di 3 punti il PIL. 

Anche la Torre Eiffel era considerata un obbrobrio all’inizio e poi è diventata il simbolo di Parigi e della Francia. La mia speranza è che, con le modifiche, si rivedano le indicazioni e ci sia il parere favorevole conclude – Chi continua a criticare non ha fatto niente per la città”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!