Covid, “L’ultima Ruota”: la protesta dei lavoratori dello spettacolo fa tappa a Imperia, lunedì 1 marzo. “Fermi ormai da un anno, vogliamo risposte”

Attualità Imperia

Il 1 marzo la carovana “L’ultima Ruota”, che partirà da Milano il 24 febbraio per rivendicare le istanze dei lavoratori della cultura e dello spettacolo, si fermerà a Imperia alle 14, in piazza De Amicis, per raccogliere tutte le storie locali degli operatori e amici della cultura

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il 1 marzo la carovana “L’ultima Ruota”, che partirà da Milano il 24 febbraio per rivendicare le istanze dei lavoratori della cultura e dello spettacolo, si fermerà a Imperia alle 14, in piazza De Amicis, per raccogliere tutte le storie locali degli operatori e amici della cultura. Fortunello e Marbella della Fem Spettacoli appoggiano il progetto e prenderanno parte all’accoglienza della carovana, per contribuire a chiedere risposte concrete al Governo per un settore che è ormai letteralmente paralizzato da un anno. 

300 chilometri in bicicletta, raggiungendo il Festival di Sanremo, per sostenere i lavoratori della cultura e dello spettacolo

Il viaggio di 300 chilometri sarà diviso in 6 tappe, durante le quali la carovana a pedali si fermerà in piazze, scuole, musei e teatri. Ai conduttori del Festival di Sanremo e a tutti i cantanti e i musicisti che parteciperanno alla competizione canora, i lavoratori dello spettacolo chiedono di dare voce alle loro istanze.

Il 23 febbraio un’altra manifestazione è invece prevista a Genova, su iniziativa del Coordinamento delle imprese teatrali della Liguria

Inoltre, martedì 23 febbraio, ad un anno esatto dal blocco totale del mondo dello spettacolo e della cultura, Emergenza spettacolo Liguria – Coordinamento Imprese teatrali della Liguria, manifesterà alle 17 in piazza De Ferrari a Genova per chiedere un piano di ripartenza che restituisca agli operatori e alle operatrici dello spettacolo il diritto al lavoro, che preveda un sostegno alle piccole e medie realtà culturali che rischiano di scomparire e protocolli di sicurezza per aprire il prima possibile i luoghi di cultura e spettacolo.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!