Imperia: il grido di allarme dei lavoratori dello spettacolo. Silb Confcommercio: “Siamo fermi da un anno”. Lunedì un evento online

Provincia

Per lunedì 22 febbraio il Silb, Sindacato dei Locali da Ballo della Confcommercio, ha organizzato un’iniziativa multimediale per richiamare l’attenzione su una categoria di imprese che ormai da un anno non è in grado di lavorare a seguito dei provvedimenti restrittivi connessi all’emergenza Coronavirus

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Per lunedì 22 febbraio il Silb, Sindacato dei Locali da Ballo della Confcommercio, ha organizzato un’iniziativa multimediale per richiamare l’attenzione su una categoria di imprese che ormai da un anno non è in grado di lavorare a seguito dei provvedimenti restrittivi connessi all’emergenza Coronavirus.

Tommaso Osella Presidente Provinciale Silb Imperia spiega: “A fine febbraio del 2020, il Governo con proprio provvedimento imponeva la cessazione immediata di qualsiasi attività di intrattenimento alla luce dell’ormai diffusa pandemia connessa alla diffusione del COVID 19, allarme pandemico riconosciuto ormai come il più grave degli ultimi 100 anni e con innegabili conseguenze negative economiche, sociali e sanitarie. Febbraio 2020 è un mese da ricordare! Ricorre infatti un anno esatto dalla cessazione di tutti gli eventi musicali: un durissimo colpo ai molteplici comparti ad essi connessi, che ha comportato traumi di natura umana sociale ed economica. Per il 22 febbraio 2021, abbiamo programmato un Evento Multimediale presso il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, con le diverse attività di estro e supporto di tutto il settore che sostiene e ama la Musica. Con questo evento il SILB (Sindacato Locali da Ballo di Confcommercio) si prefigge di sensibilizzare Istituzioni ed opinione pubblica, nonché di trasmettere un segnale di proattività, positività e propensione ad un pensiero futuribile per il mondo della musica e di tutti i suoi protagonisti. I contenuti principali dell’evento #MUSICAFUTURA , “un anno senza noi”, li trovate  nell’evento Fb  https://fb.me/e/43YvinZ1D. L’evento verrà aggiornato con le collaborazioni in base alle adesioni al progetto. Quando intendiamo “TUTTI” è perché il SILB, come Associazione maggiormente rappresentativa nel settore dell’intrattenimento e dello spettacolo, nel confronto e il dialogo con le Istituzioni, può proseguire l’impegno politico/sindacale che risale sino al 1967 (anno della sua costituzione), coinvolgendo non solo le aziende (discoteche, sale da ballo, club, balere) ma anche tutto il comparto che genera e produce musica, con il fine di condividere strategie ed iniziative, nel rispetto della propria rappresentanza, creando una grande Federazione della Musica Unita”.

Lunedì 22 febbraio 2021, dalle14, Silb-Fipe presenta #MUSICAFUTURA, un anno senza noi: febbraio 2020 – febbraio2021

Scrive in una nota il Silb: “Un anno trascorso senza musica senza la sua forza aggregante e comunicativa; un anno che ha cambiato le vite di tutti noi, sul quale riflettere e trovare spunti per una ripartenza in piena sicurezza. In quest’ottica e con questa prospettiva lunedì 22 febbraio 2021 (dalle ore 14 alle ore 20) SILB-Fipe promuove presso il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (Treviso) la giornata #MUSICAFUTURA (un anno senza noi), con una serie di panel tesi a coinvolgere tutti i protagonisti dell’industria musicale: tutto in diretta streaming sul sito di SILB-FIPE.

Il programma di #MUSICAFUTURA:

ore 14.00 #MUSICAFUTURA: introduzione

ore 14.45 Silb: contarsi e raccontarsi ripartendo dalle soluzioni

ore 16.00 Il Ballo 2.0, il fattore innovazione: alleanza di pratiche virtuose

ore 16.30 L’orizzonte è comune: chi lavora per migliorare le regole del gioco (F.M.U.)

ore 17.30 Quando il ballo è di coppia

ore 18.00 Se i protagonisti sono i ragazzi e ragazze (e lo sono per davvero)

ore 18.40 Clubbing, etica, cultura, comportamenti: una sfida importante

ore 19.15 #MUSICAFUTURA: quale futuro per la musica da ballo

Partecipano: SILB-Fipe, Accademia da Ballo Riva Salsera, A-DJ, AID, AISS, Assomusica, Audicoop, Co.Ge.U, Sils, De Musica, Disma, El Patio, Ekonore, Mamamia Club, Obis, Produzione Bagutti, Sils, Super ART, Tenax Firenze, un anno senza musica, World rise.

Nel corso della giornata gli interventi saranno accompagnati da una serie di contributi video provenienti da tutta Italia. Il SILB è nato nel 1967, nell’ambito della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) come Sindacato Nazionale Pubblici Esercizi con Orchestra Varietà e Danze; nel 1985 ha assunto la denominazione di Sindacato Italiano Locali da Ballo, mutata nel 1995 in Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo, mantenendo la stessa sigla. Dal 2011 è presieduto da Maurizio Pasca.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!