Sanremo 2021: nuove restrizioni nell’estremo ponente, parla Di Muro (Lega). “Necessario rinviarlo. Spiace che la Rai non abbia colto nostra richiesta pervenuta mesi fa”

Coronavirus Politica

Lo ha scritto in una nota il deputato della Lega Flavio Di Muro.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il deputato della Lega, Flavio Di Muro, interviene con una nota stampa per ribadire il rinvio del Festival di Sanremo, alla luce delle ulteriori misure in materia di contenimento del contagio da Covid 19, disposte dal presidente Toti sull’estremo ponente imperiese, visto il boom di contagi delle ultime settimane.

Sanremo 2021: deputato Di Muro chiede il rinvio del Festival

“Oltre un mese fa la Lega aveva chiesto il rinvio del Festival di Sanremo, con la kermesse ancora in fase embrionale.

L’evento è cosi importante per l’economia di tutta la Riviera dei Fiori che il rinvio a una data più sicura ci sembrava necessario per andare di pari passo con la riapertura delle attività commerciali e la stabilizzazione della pandemia. Un forte messaggio per il Paese di ripartenza in piena sicurezza.

La zona arancione con ulteriori restrizioni, appena istituita, rafforza ancor di più la nostra tesi espressa in tempi non sospetti. Spiace che la Rai, azienda di Stato e di servizio pubblico, non abbia colto questa sensibilità per il territorio e per l’intera nazione”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!