Carabinieri: il 15 marzo scade bando di concorso per 626 Allievi Marescialli/Ecco come candidarsi

Lavoro Rubriche

Una volta incorporati e superato il triennio addestrativo saranno assegnati ai Reparti dell’Arma con il grado di Maresciallo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

È indicata nel 15 marzo prossimo la scadenza per la partecipazione al bando di concorso per 626 Allievi Marescialli dei Carabinieri, la cui domanda può essere presentata online dal sito ufficiale dell’Arma www.carabinieri.it.

I candidati in possesso dei requisiti di partecipazione indicati all’articolo 2 del bando (http://www.carabinieri.it/docs/default-source/concorsi/2021/ist11/bando.pdf?sfvrsn=b3d00c23_0 ) dovranno sostenere una prova preliminare, test di efficienza fisica, una prova scritta di lingua italiana, accertamenti per l’idoneità psico-fisica e attitudinale ed un test orale sulle materie indicate nell’allegato C del bando stesso.

Una volta incorporati e superato il triennio addestrativo (nel corso del quale conseguiranno la laurea in “Scienze Giuridiche della Sicurezza”) saranno assegnati ai Reparti dell’Arma con il grado di Maresciallo.

Gli Allievi Marescialli contraggono, all’atto dell’arruolamento, una ferma volontaria di 4 anni, al termine della quale sono ammessi in servizio permanente se conservano l’idoneità psicofisica e se meritevoli.

Entrando nell’Arma, ragazze e ragazzi contribuiranno in maniera importante a svolgere una funzione di rassicurazione sociale, attraverso il contatto con le persone, il controllo del territorio, la risposta ai problemi che un’area presenta nelle peculiari e sempre nuove sfaccettature, con cui i Carabinieri sono chiamati a confrontarsi, inquadrati in un’Istituzione che consente ed incentiva il lavoro di squadra, che offre la possibilità di acquisire una poliedricità professionale sostenuta da una continua evoluzione tecnologica.

I Carabinieri operano in Italia e all’estero per la tutela della sicurezza, dell’ambiente, della salute pubblica, del patrimonio culturale, del lavoro, di tutti i valori fondanti la collettività, della quale da 207 anni sono riconosciuto punto di riferimento.

Ulteriori informazioni possono essere ricavate dal citato sito, ovvero sui social network in cui l’Arma ha la propria pagina ufficiale (Facebook, Instagram, Twitter, Youtube): sono tutti consultabili per conoscere l’Arma dei Carabinieri, la sua storia, le specialità, le operazioni condotte, l’attività quotidiana dei militari, nonché per avere un punto aggiornato sui concorsi in atto (si è da poco concluso il bando per l’ammissione al 203° Corso dell’Accademia Militare di Modena).

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!