IMPERIA. UFFICIALE, IL GENERALE DEI CARABINIERI COSTANTINI AL VERTICE DELL’IMPERIA YACHT, GESTIRÀ IL PORTO TURISTICO

Home Imperia

Una scelta netta da parte del sindaco Capacci a seguito della vicenda del fallimento della Porto di Imperia S.p.A. ha optato per un ex rappresentante delle forze dell’ordine per vigilare sulla gestione del porto turistico imperiese.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Vincenzo Costantini

IMPERIA – Vincenzo Costantini, Generale dei Carabinieri in pensione, sarà il prossimo amministratore unico dell’Imperia Yacht srl, società al 100% del Comune che nel giro di una ventina di giorni prenderà la gestione temporanea del porto turistico di Imperia. La scelta di Capacci già nell’aria da qualche settimana, sarà ufficializzata entro la fine di questa settimana. Costantini ha prestato servizio nel ponente ligure dal 2001 al 2004 (ai tempi di Claudio Scajola Ministro dell’Interno).

Tornato a Imperia dopo essere andato in pensione nel gennaio dello scorso anno, ha deciso di accettare la proposta di Capacci. Costantini vanta una grande esperienza, anni spesi a migliorare il sistema di informatizzazione dell’Arma dei Carabinieri, due missioni nella ex Jugoslavia, in Kosovo e in Bosnia (comandante del contingente italiano a Sarajevo, presso la base di Butmir), una collaborazione con Scotland Yard per la creazione di un sistema di identificazione, la direzione della Divisione “National Shengen Informative System” presso il Ministero dell’Interno e l’incarico di responsabile dei servizi formativi presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Dottore di ricerca in Storia d’Europa presso l’Università “La Sapienza” di Roma, Vincenzo Costantini è anche un grande appassionato di letteratura.

Una scelta netta da parte del sindaco Capacci a seguito della vicenda del fallimento della Porto di Imperia S.p.A. ha optato per un ex rappresentante delle forze dell’ordine per vigilare sulla gestione del porto turistico imperiese.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!