Deragliamento Ventimiglia, Berrino attacca Ioculano: “Chieda chiarezza al suo partito sui mancati investimenti nella tratta di Ponente”

Politica

Ioculano, dopo l’incidente di Ventimiglia, per fortuna senza gravi conseguenze, aveva annunciato un’interrogazione in Consiglio regionale per “chiedere chiarezza sulla sicurezza della linea ferroviaria”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il consigliere regionale PD Enrico Ioculano chiede chiarezza sul deragliamento del treno ferrocisterna avvenuto a Ventimiglia questa notte. Per avere risposte, dopo un decennio in cui il ministero delle Infrastrutture e Trasporti è stato esclusivo appannaggio del PD o dei suoi alleati, il consigliere dovrebbe far riferimento al suo partito. A tal proposito il consigliere Ioculano potrebbe fare finalmente chiarezza sui mancati investimenti che riguardano proprio la tratta del Ponente e che hanno una chiara responsabilità in questa situazione”. Così l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino risponde al consigliere regionale d’opposizione dei Dem.

Ioculano, dopo l’incidente di Ventimiglia, per fortuna senza gravi conseguenze, aveva annunciato un’interrogazione in Consiglio regionale per “chiedere chiarezza sulla sicurezza della linea ferroviaria“. 

Berrino: “Sono cinque anni che auspico maggiori risorse per il Ponente. Buisgona ricordare chi a tempo debito non è intervenuto”

Sottolinea Berrino: “Da più di cinque anni, come assessore regionale ai Trasporti auspico maggiori risorse affinché vengano cantierati i lavori per il raddoppio ferroviario e perché si risolva l’annoso problema della tensione nella stazione di Ventimiglia, situazioni che non permettono ai nuovi treni di raggiungere il Ponente, con problematiche di ogni sorta. Non si parli di monito quindi, ma di ricordare chi a tempo debito non è intervenuto”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!