Sport: la nazionale di MTB in ritiro ad Andora in vista dei Mondiali e delle Olimpiadi di Tokio. “Nostri sentieri saranno ridefiniti ed attrezzati”

Sport

Il 2021 si preannuncia un anno importante per la mtb

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Andora – La Nazione di MTB XCO guidata da ct Mirko Celestino, ha scelto i sentieri di Andora per un ritiro di 10 giorni in preparazione delle prossime competizioni. Per i ragazzi è un ritorno in Riviera che li ha conquistati già nel 2018 quando hanno scoperto che è possibile allenarsi “vista mare” anche d’inverno agevolati dal clima mite della Liguria di ponente.

Spiega il Commissario Tecnico Mirko Celestino

“Il raduno ad Andora servirà agli atleti per rifinire la loro condizione fisica in vista delle gare di Coppa del Mondo in programma ad inizio Maggio – ha spiegato il Commissario Tecnico Mirko Celestino – La settimana prossima otto di questi atleti parteciperanno ad una gara in Spagna denominata MEDITERRANEA EPIC dove li vedrà impegnati dal 25 al 28 marzo, correranno immersi nella macchia mediterranea a OROPESA DEL MAR in 4 tappe molto dure e con atleti al via di spessore mondiale.

Sarà un buon test anche per valutare il lavoro svolto qui ad Andora – dice ancora Celestino – Percorsi tecnici, salite brevi e insidiose i ragazzi non potevano trovare di meglio per i loro allenamenti. Alcuni di loro sono già stati ad Andora nei ritiri precedenti ed è per questo che insieme abbiamo deciso di ritornarci: qui si sentono come a casa mi dicono. Dieci giorni bellissimi, ci hanno accompagnato durante i nostri allenamenti: non potevamo chiedere di meglio dalla nostra Liguria.

L’appuntamento più importante della stagione 2021 sarà a fine Luglio con le Olimpiadi di Tokyo – conclude Mirko Celestino – Abbiamo scelto la Liguria, in particolare Andora, soprattutto per questo obiettivo perché come si dice ” chi ben inizia è a metà dell’opera”.

La squadra nazionale italiana XCO è formata da:

Luca Braidot, Daniele Braidot, Nadir Colledani, Gioele Bertolini, Simone Avondetto, Filippo Fontana, con la vice campionessa del mondo XCO Eva Lechner, Martina Berta, Greta Seiwald, Chiara Teocchi, Giorgia Marchet.

Ospite dell’hotel Galleano, la squadra ha ricevuto la visita del Sindaco Mauro Demichelis e del Consigliere Capogruppo, delegato allo Sport, Ilario Simonetta che hanno confermato l’intenzione dell’Amministrazione di puntare sulla promozione del territorio attraverso lo sport e presentato un progetto di riqualificazione dei sentieri. Il successo organizzativo degli Internazionali d’Italia di MTB, organizzati dall’Andora Race con il patrocinio e sostegno del Comune di Andora, che ha portato i sentieri di Andora sui media specializzati italiani ed europei, è solo l’inizio.

“Siamo felici di ospitare anche quest’ anno la Nazionale di MTB Per i ragazzi di Andora che si approcciano a questo sport siete di grande esempio, per il vostro impegno e il senso del sacrificio con cui affrontate i ritiri” – ha dichiarato il Sindaco Mauro DemichelisIn bocca al lupo a questi ragazzi per i prossimi impegni sportivi, certi che sotto la guida di Mirko avranno grandi soddisfazioni” .

Il 2021 si preannuncia un anno importante per la mtb. Andora ha aderito alla Community Europa dello sport Italian Riviera che vuole promuovere i territori e farli conoscere come meta ideale quando la Pandemia sarà finita. Ad Andora si lavora per dare nuovi servizi agli sportivi.

“I nostri sentieri saranno ridefiniti ed attrezzati – spiega Ilario Simonetta – Saranno realizzati nuovi tracciamenti che definiranno circuiti tecnici adatti ai campioni, ma anche percorsi per gli appassionati e le famiglie”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!