Covid, Imperia: “Siamo stanchi, ridateci i banchi”. Cartelli di protesta contro la DAD degli studenti Liceo Artistico. “La vita virtuale non è come quella reale” / Le immagini

Attualità Imperia

“Stiamo andando in cortocircuito”. “Siamo stanchi ridateci i banchi. “La vita virtuale non è come quella reale”. “Il futuro è un treno che si chiama scuola e passa solo adesso, dobbiamo prenderlo”.

Queste alcune frasi scritte sui cartelli affissi dagli studenti sui cancelli d’ingresso del Liceo Artistico di Imperia, in via Agnesi. Una protesta silenziosa, ma chiara, che fa emergere le difficoltà che stanno vivendo i giovani in questo lungo periodo di emergenza Coronavirus.

Covid, Imperia: cartelli di protesta contro la DAD degli studenti Liceo Artistico

Le scuole superiori, infatti, attualmente sono in modalità didattica a distanza al 100% e questo comporta una serie di disagi e problematiche per gli studenti che temono per il loro futuro.

Tramite questi cartelli, gli alunni del Liceo Artistico, hanno manifestato la volontà di tornare al più preso sui banchi di scuola.