Imperia: bloccavano ascensori per gioco, due minorenni fermati dalla Polizia Municipale. “Grave episodio, da fermare”/Foto e Video

Cronaca Imperia

Intervento della Polizia Municipale e della Vigile, nella tarda mattinata di oggi, in Corso Garibaldi, per due minorenni, di 15 e 16 anni che, per gioco, bloccavano gli ascensori (tornati finalmente a funzionare regolarmente). Dopo aver provocato diversi fermi, sono rimasti intrappolati loro stessi all’interno degli impianti.

Gli agenti della Polizia Municipale li hanno identificati. Sul posto anche l’assessore Antonio Gagliano e il consigliere Giovanni Montanaro che, ai nostri microfoni, ha ricostruito l’accaduto.

Imperia: provocano stop ascensori per gioco, parla consigliere Montanaro

“Sono già tre settimane che teniamo la situazione sotto controllo, perché abbiamo acquisito le immagini delle sorveglianza e in più episodi le stesse persone effettuavano delle manovre all’interno della via di corsa, scavalcando i cancelli di emergenza e manomettendo i pulsanti della cabina, provocando più fermi impianto. Questo succedeva spesso nei fine settimana.

Abbiamo acquisito le immagini con i vigili urbani e La Vigile, che svolge servizio di sicurezza. Ho monitorato personalmente la situazione e oggi abbiamo riscontrato che i due giovani si erano intrappolato, da soli, nell’impianto.

Li abbiamo fermati e identificati. Sono due minorenni che sicuramente non si sono resi conti della gravità di quello che facevano, perché hanno intrappolato negli ascensori una famiglia di stranieri e altre persone. Li abbiamo fermati anche per evitare che si facessero male.

Gli ascensori sono sicuri, però la via di corsa deve essere praticata solo da personale addetto e specializzato”.