Covid, Liguria: Pasqua blindata, Toti firma ordinanza. “Vietato raggiungere le seconde case fino al 5 aprile”

Coronavirus Provincia

È stata firmata dal Governatore della Regione Liguria l’ordinanza che vieta a liguri e non di spostarsi nelle seconde case durante le vacanze pasquali. Tale divieto si applica anche alle imbarcazioni ormeggiate nei porti, oltre che ai camper e roulotte.

Il divieto entrerà in vigore dalle ore 24 di oggi, martedì 30 marzo, alle ore 24 di lunedì 5 aprile 2021. La decisione del presidente Toti è stata presa alla luce dei dati elaborati da A.Li.Sa che vede il quadro epidemiologico della Regione Liguria caratterizzato da un progressivo aumento dell’incidenza media giornaliera di Covid-19, con alto rischio di diffusività anche di varianti.

Covid, Liguria: stop spostamenti nelle seconde case a Pasqua. Presidente Toti firma ordinanza

  1. di vietare gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o abitazione verso altri comuni della Liguria nonché gli ingressi e gli spostamenti in Liguria delle persone non residenti, per raggiungere le “seconde case” in ambito regionale, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza;
  2. il divieto di cui al punto 1 si applica anche alle imbarcazioni ormeggiate nei porti della Regione Liguria oltre che a roulotte, camper e bungalow;
  3. di stabilire la vigenza dei divieti oggetto della presente ordinanza dalle ore 24:00 del 30 marzo 2021 alle ore 24:00 del 5 aprile 2021.